logo
Ricetta: Torta salata al salmone e zucchine

Torta salata al salmone e zucchine

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Torta salata al salmone e zucchine

La torta salata al salmone e zucchine è solamente una delle tantissime proposte di piatti unici veloci, versatili e super sfiziosi da preparare con un guscio di pasta sfoglia.

Anzi, a dir la verità, se vi siete dimenticati di acquistare la pasta sfoglia, e non avete tutto il tempo che serve per prepararla, provate a realizzare tutte le vostre torte con la pasta brisé.

La pasta brisé è molto più facile e veloce da preparare, anche all’ultimo momento quando decidete di realizzare una torta salata.

La pasta brisé sarà una base perfetta anche per la torta salata al salmone e zucchine.

Se volete servirla come antipasto, magari per ospiti o per un buffet in piedi, vi consigliamo di realizzarla con una forma rettangolare e poi tagliarla a quadrati: sarà molto più pratica per essere mangiata anche con le mani.

Se la vostra torta sarà servita invece a tavola, come piatto unico o come secondo, potete prepararla con la consueta forma rotonda e poi tagliarla a fette. Per una presentazione ancora più gradevole, sfruttate la presenza delle zucchine e utilizzatele per creare delle strisce a griglia tipiche delle crostate dolci.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate la torta salata al salmone e zucchine per un aperitivo in piedi.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate le zucchine e tagliatele a strisce sottili. Potete aiutarvi con la mandolina. Fatele poi saltare qualche minuto in una padella ben calda con un filo di olio di oliva. Poi lasciate che si raffreddino.

  2. 2.

    In una ciotola mescolate la ricotta, le uova, il Grana Padano grattugiato e un pizzico di sale.

  3. 3.

    Tagliate il salmone a striscioline e unitelo al composto a base di ricotta, poi aggiungete anche le zucchine.

  4. 4.

    Stendete la pasta sfoglia in una tortiera e bucherellatela con una forchetta. Versate tutto il composto e livellatelo. Poi infornate, a forno già caldo a 180°C, per circa 40 minuti.

Varianti

Torta salata al salmone e Philadelphia

Potete sostituire alla ricotta il formaggio spalmabile tipo Philadelphia e, se proprio non vi piacciono le verdure, non mettete le zucchine. In questo ultimo caso, però, vi consigliamo di aumentare la quantità di salmone utilizzato, fino a raddoppiarla.

Torta salata al salmone e broccoli

Ecco una variante per veri amanti delle verdure: la torta salata al salmone e broccoli. Scegliete i broccoli verdi, dividete con cura tutte le cimette per non rischiare di romperle e fatele sbollentare in acqua prima di preparare la vostra torta salata. Portateli circa a metà cottura, per non rischiare che perdano di consistenza in forno ma nemmeno che restino crudi. Se avete pazienza, posizionateli tutti nello stesso verso, con il gambo verso il basso, dopo aver versato il ripieno nel guscio di pasta sfoglia: avrete una torta bellissima.

Torta salata al salmone e patate

Potete realizzare il guscio della vostra torta salata con le patate. Fatele prima sbollentare, poi tagliatele a rondelle. Ricoprite la vostra tortiera di carta da forno e posizionate con cura tutte le rondelle di patate, facendo attenzione a che si sovrappongano sempre e non ci siano buchi tra una e l’altra. Versate poi il ripieno sullo strato di patate e infornate.

Curiosità e consigli

  • Potete servire la torta salata sia tiepida che a temperatura ambiente.