logo
Ricetta: Golden milk

Golden milk

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 1 tazza

Stagioni

Ingredienti

Golden milk

Il golden milk è la bevanda del momento. L’avete già provata? Il golden milk, o latte dorato, racchiude in un solo bicchiere tutti i benefici della curcuma, inserita a ragione nell’elenco dei superfood, e del miele.

Se ancora non sapete come mai la curcuma è un superfood, potete per prima cosa leggere questo articolo:

Adesso che conoscete tutte le straordinarie proprietà della curcuma, tra le quali essere un anti-infiammatorio naturale, depurare il fegato, far bene alle articolazioni, aiutare nella guarigione delle malattie di stagione tra le quali il raffreddore, siete proprio pronte per realizzare il vostro golden milk.

Preparare questa bevanda dalle molteplici proprietà è semplice e veloce, soprattutto perché una volta preparata la pasta di curcuma potete tenerla in frigorifero fino a un mese, in un contenitore di vetro ben chiuso. In questo modo velocizzerete ancor più la preparazione del vostro elisir.

Per ottenere il massimo dei benefici da questa bevanda, dovreste berla ogni giorno per almeno 40 giorni. Potete provarla calda, tiepida o a temperatura ambiente, a seconda della stagione in cui siete, senza perderne le proprietà. In estate potreste anche berla ghiacciata come bevanda dissetante!

Se siete appassionate di yoga, inoltre, dovete proprio appassionarvi anche al golden milk: sapevate che l’utilizzo di questa bevanda si intreccia alla tradizione del Kundalini yoga?

Quando preparare questa ricetta?

Preparate il golden milk ogni giorno per almeno 40 giorni per apprezzarne al meglio i benefici.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa dovete preparare la pasta di curcuma.

    In un pentolino fate bollire l’acqua con il pepe nero e la curcuma.

    Mescolate bene ed evitate che si formino grumi. Spegnete non appena otterrete un composto piuttosto denso, una pasta appunto. Una volta raffreddato, conservatelo in un contenitore di vetro chiuso, in frigorifero.

  2. 2.

    Preparate il golden milk.

    Fate scaldare la tazza di latte di cocco, unite mezzo cucchiaino di caffè di pasta di curcuma e un cucchiaino di miele.

    Mescolate bene! Se avete uno shaker potete usarlo per sbattere meglio il latte dorato. Altrimenti un barattolo con il tappo potrebbe andare benissimo.

Varianti

Golden milk con latte di mandorle

Per preparare il golden milk, una volta pronta la pasta di curcuma  potete utilizzare qualsiasi latte vegetale.

Se scegliete il latte di mandorla, aggiungete anche un cucchiaio di olio di mandorle e utilizzate solo mezzo cucchiaino di miele, perché il latte di mandorla è già dolce.

Golden milk con il Bimby

Inserite l’acqua nel boccale e portatela a bollore, 100°C vel. 1 per 3 minuti.

Aggiungete quindi la curcuma e il pizzico di pepe nero. Cuocete vel. 4, 100°C, 5 minuti, controllando quando è diventata consistente come una pasta.

Trasferite la pasta di curcuma in un barattolo di vetro.

Senza lavare il boccale, aggiungete la tazza di latte di cocco e il cucchiaino di miele, scaldate alla temperatura che desiderate per 3 minuti vel. 3.

Golden milk allo zenzero

Se volete aggiungere al vostro golden milk un altro tra i superfood potete aggiungere un pizzico di zenzero al latte vegetale e poi farlo bollire, prima di unire il mezzo cucchiaino di pasta di curcuma.

Darete un tocco piccante al vostro latte dorato.

Curiosità e consigli

  • Potete bere il golden milk in ogni momento della giornata.
  • Se vi piace la cannella, potete aggiungerne un pizzico al vostro golden milk prima di berlo.