Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 20 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Pannocchie al forno

Le pannocchie al forno vengono usate solitamente come contorno a piatti di carne o di verdure. Sono colorate, divertenti, sfiziose: per questo sono consigliate soprattutto ai bambini (ma anche agli adulti), anche in forza del loro gusto dolce.

Le pannocchie al forno, con le loro varianti naturalmente, vanno quindi bene accanto a una grigliata di carne, ma anche a una grigliata di verdure, ma possono essere anche accostate alle cotture in umido. E, nel caso, anche a una zuppa, per esempio una zuppa di huitlacoche, che è un particolare fungo del mais che si sviluppa in Messico.

Il mais, infatti, è una coltivazione messicana. Senza la scoperta del Nuovo Mondo è uno di quegli alimenti che non conosceremmo: è uno dei cereali cardine della dieta messicana, perché per esempio viene utilizzato per la realizzazione delle tortillas, ma anche come componente a diverse ricette piccanti. Il mais possiede la proprietà di attenuare la piccantezza dei peperoncini e quindi viene spesso utilizzato, insieme a pomodori e riso, in preparazioni dal gusto decisamente piccante.

Quella delle pannocchie al forno è una ricetta semplicissima da preparare e che consta di due fasi: una bollitura che serve a far ammorbidire i chicchi di mais sulla pannocchia, e la cottura in forno vera e propria, che contribuisce a dare al piatto la tipica colorazione “abbrustolita”.

Quando preparare questa ricetta?

Le pannocchie al forno rappresentano un contorno colorato a piatti di carne o di verdure: vanno bene sia a pranzo che a cena, perché non sono affatto pesanti da digerire.

Preparazione

  1. Lavare e pulire bene le pannocchie, eliminando foglie, torsolo e filamenti vari.

  2. Bollire le pannocchie in una padella con abbondante acqua salata. Se le tagliate in pezzi di non più di 15 centimetri di lunghezza, bastano 40 minuti a fuoco medio.

  3. Imburrate una teglia e adagiateci le pannocchie. Farcitele con fiocchetti di burro. Cuocete a forno non preriscaldato per una mezz’ora a 180°C.

Varianti

Pannocchie al forno al cartoccio

In questa variante, le pannocchie si condiscono, dopo essere state pulite e lavate, con sale e pepe. Vengono sigillate con dell’alluminio da cucina e cotte in una teglia cosparsa di sale grosso.

Pannocchie al forno a microonde

In questa variante le pannocchie pulite e lavate si cuociono cinque minuti a potenza massima al microonde. Una volta cotte, si condiscono calde con sale e burro.

Pannocchie bollite

Questa variante comporta la sola bollitura delle pannocchie. Vanno consumate appena uscite dall’acqua, altrimenti si induriscono.

Curiosità e consigli

  • Quando si bollono le pannocchie nella prima fase, è utile tagliarle in pezzi di 15 centimetri in modo che cuociano prima.
  • Se invece non si hanno problemi di tempo, le pannocchie possono essere bollite pulite ma intere a fuoco medio e per un paio d’ore.