Ricetta Risotto agli scampi - Roba da Donne

Risotto agli scampi

Dettagli ricetta

Preparazione

5 minuti

Difficoltà

Cottura

18 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Ingredienti

Scampi
12
Riso
400 g
Brodo
1 l di pesce
Vino bianco
1 bicchiere
Prezzemolo
1 mazzetto

Risotto agli scampi

Il risotto agli scampi è un primo piatto classico, sempre apprezzato dagli amanti dei frutti di mare. Viene spesso inserito nel menù anche dai migliori ristoranti perché è gustoso e raffinato e si presta a presentazioni curate.

Anche a casa è possibile preparare un ottimo risotto agli scampi, magari per regalare un tono ancora più ricercato a un pranzo con gli ospiti importanti.

Gli scampi possono essere sia freschi che congelati, anche già puliti, se li preferite, ma per una presentazione da vero ristorante andrebbe tenuto almeno uno scampo intero per piatto, da servire adagiato sopra al risotto.

Per sfumare il riso, all’inizio della preparazione, al posto del vino bianco fermo da tavola può essere utilizzato un buon prosecco che poi, in tavola, può essere scelto anche come vino da accompagnare al piatto.

Per cuocere il vostro risotto agli scampi scegliete il fumetto di pesce anziché un comune brodo vegetale, così otterrete ancora più gusto. Nel caso in cui il vostro pasto sia interamente a base di frutti di mare, non buttate gli scarti derivanti dalla preparazione delle altre portate: utilizzateli per il fumetto.

Brodetto di pesce

Credits foto: amoreperlacucinadigio

Quando preparare questa ricetta?

Preparate il risotto agli scampi quando avete ospiti che volete stupire.

Preparazione

  1. Lavate gli scampi, asciugateli, sgusciatene alcuni e tenetene altri interi, poi saltateli in padella con poco olio per un paio di minuti.

  2. A parte fate solo leggermente colorare lo scalogno con qualche cucchiaio di olio. Non appena prende colore, versate il riso e fatelo tostare per pochi minuti.

  3. Sfumate con un bicchiere di vino bianco, poi cuocete il riso con il brodetto di pesce.

  4. A 5 minuti dal termine della cottura del riso unite anche gli scampi. A cottura ultimata, invece, qualche ciuffo di prezzemolo.

  5. Servite ogni piatto con uno scampo intero.

Varianti

Risotto agli scampi con panna

Per dare ulteriore cremosità al riso, si può anche aggiungere circa 100ml di panna verso il termine della cottura. Per una crema di scampi, invece, dopo averli saltati in padella frullateli nella panna e aggiungeteli al riso a 5 minuti dal termine della cottura.

Risotto agli scampi Bimby

Pulite e saltate in padella gli scampi in olio per un minuto. Nel frattempo inserite lo scalogno nel boccale e tritatelo a vel. 6 per 20 secondi. Radunate sul fondo del boccale, aggiungete l’olio e cuocete per 3 minuti a 100°C. Versate il riso, inserite l’antiorario e tostate per 3 minuti, sempre a 100°C. Versate il vino nel boccale e cuocete, senza mettere il misurino sul coperchio, per altri 2 minuti. Portate il riso a cottura aggiungendo di volta in volta un mestolo di brodetto di pesce, poi aggiungete gli scampi a 5 minuti dalla cottura.

Curiosità e consigli

  • Se amate la tartare di pesce, potete servirne una cucchiaiata sul piatto di risotto. 
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...