Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

2 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

S'mores

Gli s’mores sono biscotti farciti che si preparano tradizionalmente negli Stati Uniti e in Canada. In realtà più che di biscotti farciti dovremmo parlare di merenda, di un dessert tanto semplice che perfino i bimbi possono prepararlo da sé.

Cosa che in effetti fanno: gli s’mores infatti vengono realizzati da sempre durante le riunioni degli scout intorno al fuoco. In realtà si riscaldano i marshmallow con uno spiedino, per poi racchiuderlo tra due biscotti e un po’ di cioccolato. A volte, al posto del cioccolato, viene usato il burro d’arachidi.

Il nome degli s’mores pare venga dall’espressione “some more”, ovvero la richiesta di averne di più, espressa mentre si è ancora a bocca piena: perché, diciamocelo, uno tira l’altro. La prima ricetta scritta risale al 1927, apparsa in un libro dedicato appunto agli scout, dal titolo Tramping and Trailing with the Girl Scouts. La ricetta originale viene di solito attribuita a Loretta Scott Crew.

Gli s’mores quindi si possono preparare di fronte a un caminetto acceso, ma per chi non ne ha uno o ci sono giorni in cui desidera questo dessert ma il caminetto non può essere acceso, i biscottini si possono farcire nel forno, lasciando che per un paio di minuti i marshmallow e il cioccolato si ammorbidiscano.

Quando preparare questa ricetta?

Gli s’mores sono biscotti farciti adatti alla colazione, alla merenda o allo spuntino.

Preparazione

  1. Prendete un biscotto, adagiateci un quadratino di cioccolato e un marshmallow. Ripetete per altri 5 biscotti.

  2. Stendete un foglio di carta forno in una teglia e adagiate i biscotti con i marshmallow e il cioccolato.

  3. Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per non più di 2 minuti.

  4. Tirate fuori, apponete un secondo biscotto sulla superficie e premetelo lievemente, in modo che la farcitura si compatti. Servite caldi ma non bollenti.

Curiosità e consigli

  • Potete preparare i biscotti in casa, realizzando la pasta frolla e cuocendoli in forno. Ma potete usare anche i frollini già pronti.
  • Potete usare al posto del cioccolato al latte anche quello fondente o quello bianco. Scegliete secondo le vostre preferenze.