Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Torta al cioccolato bianco

La torta al cioccolato bianco è un dessert molto semplice da preparare e poco impegnativo dal punto di vista del contesto in cui consumarlo: potete metterlo in tavola a colazione, a fine pasto, quindi a pranzo oppure a cena, ma anche a merenda. Bambini e adulti ne andranno matti, perché questa torta è delicata e al tempo stesso molto gustosa: tra l’altro se ne possono realizzare diverse varianti, tra cui con pistacchio e con il cuore caldo.

Per preparare la torta al cioccolato bianco, ci si avvale di un’addensante che è rappresentato dalla fecola di patate – che tuttavia può essere sostituita da un ingrediente simile, come l’amido di mais. Inoltre non è previsto l’utilizzo di molto zucchero: data la presenza di una buona quantità di cioccolato bianco, la dolcezza è data per lo più da questo ingrediente. In compenso si usano un bel po’ di uova e un po’ di burro, ma quest’ultimo in linea con altri simili ciambelloni.

6 tipi di cioccolato: non solo al latte, bianco o fondente

L’aspetto della torta al cioccolato bianco è quella appunto di un ciambellone: per questo, per arricchirla, dato che anche l’occhio vuole la sua parte, si può spennellare la superficie con del miele e utilizzare delle scaglie di cioccolato bianco per decorare. Volendo si può aggiungere anche un po’ di buccia di limone grattugiata, che dona un po’ di freschezza all’insieme.

Quando preparare questa ricetta?

La torta al cioccolato bianco può essere consumata in diversi momenti della giornata: a fine pasto, a colazione oppure a merenda.

Preparazione

  1. Sciogliete il burro in un pentolino oppure nel microonde.

  2. Rompete le uova in una ciotola e montatele con lo zucchero: devono arrivare a triplicare il loro volume, per cui aiutatevi anche con una frusta elettrica. Versateci dentro il burro e amalgamate.

  3. Spezzettate la stecca (o le stecche, dipende dai formati che avete trovato da comprare) di cioccolato bianco e versatela nelle uova con lo zucchero.

  4. Aggiungete la fecola e il lievito setacciati insieme.

  5. Mettete il composto in una teglia da forno preimburrata e cuocete a 200°C per 25 minuti. Fate il controllo con uno stuzzicadenti lungo per verificarne la cottura.

  6. Lasciate raffreddare ed estraete la torta dalla teglia.

  7. Spennellate la superficie e i lati di miele e cospargete con il cioccolato bianco a scaglie.

Varianti

Torta pistacchio e cioccolato bianco

In questa variante, si riduce la quantità di cioccolato bianco nell’impasto e si rimpingua con la stessa quantità di crema al pistacchio: per esempio 100 grammi di cioccolato bianco e 100 grammi di crema di pistacchio. La superficie si spolverizza non solo di scaglie di cioccolato bianco ma anche di pistacchi tritati

Torta al cioccolato bianco con cuore morbido

In questa variante, il cioccolato bianco non si incorpora a pezzetti nell’impasto, ma si scioglie insieme al burro e si versa insieme agli altri ingredienti, per creare il composto da infornare.

Torta al cioccolato bianco Bimby

Questa variante resta uguale negli ingredienti e nelle fasi alla ricetta principale, ma tutto si svolge con gli accessori Bimby.

Curiosità e consigli

  • Sulla superficie del dolce, potete aggiungere opzionalmente la buccia grattugiata di un limone.
  • Al posto della fecola di patate potete usare l’amido di mais.