diredonna network
logo
Ricetta: Torta stracciatella

Perché dovresti provare la colazione proteica, anche in versione vegana

Colazione americana: perché fa bene e quali sono gli alimenti tipici (sia dolci che salati)

Biscotti al cioccolato

Torta Nesquik

Stop Ai Sensi Di Colpa: Due Colazioni Sono Più Sane di Una. E Se lo Dice la Scienza...

Bowl Cake: la Tendenza Sana e Golosa Per la Colazione in Arrivo dalla Francia!

Ciambelle fritte

Muffin integrali

Rotolo alla Nutella

Smoothies con frutta e yogurt

Torta stracciatella

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Torta stracciatella

La torta stracciatella è un dolce molto semplice da preparare e adatto sia alla colazione che alla merenda. Tutti, chi più chi meno, abbiamo amato il famosissimo gusto del gelato alla stracciatella. È proprio dal mix di panna e cioccolato che nasce questa golosissima torta.

È una torta ottima per riciclare il cioccolato avanzato e vi assicuriamo che sarà capace di conquistarvi con la sua semplicità e genuinità. È anche ideale da servire come dolce da fine pasto.

Seguiteci per scoprire come prepararla!

Quando preparare questa ricetta?

La torta stracciatella si prepara in occasione di una golosa colazione o merenda.

Preparazione

  1. 1.

    Tritate il cioccolato fondente e tenetelo da parte. In una ciotola setacciate le polveri, quindi farina, amido di mais e lievito per dolci. Nella ciotola di una planetaria rompete le uova e montatele con lo zucchero fino a quanto il composto non sarà diventato chiaro e spumoso, quindi unite le polveri setacciate.

  2. 2.

    Aggiungete le polveri un cucchiaio per volta avendo cura di unire quello successivo solo quanto il precedente sarà completamente assorbito. Unite la panna a temperatura ambiente e mescolate fino a quando non sarà ben assorbita. A questo punto unite anche l’olio di semi.

  3. 3.

    Appena l’impasto è pronto unite il cioccolato tritato e amalgamatelo delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto. A questo punto versatelo in una tortiera del diametro di 24 centimetri imburrata e infarinata. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Sfornate la torta e lasciatela freddare.

  4. 4.

    Sformatela su un piatto da portata e servite la torta stracciatella spolverizzata di zucchero a velo.

Varianti

Torta stracciatella light

La torta stracciatella light si prepara mescolando bene lo yogurt con lo zucchero. Successivamente si unisce l’olio e si mescola bene il tutto con una frusta da pasticceria. Si uniscono le farine setacciate insieme al lievito ed, in ultimo, anche il latte tiepido.

A questo punto si unisce la cioccolata tritata e si dà una mescolata veloce, quindi la si versa in una tortiera a cerchio apribile e si inforna in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Sfornate il dolce, fatelo freddare e servitelo con una spolverata di zucchero a velo.

Torta stracciatella senza panna

La torta stracciatella senza panna si prepara semplicemente sostituendo quest’ultima con un altro tipo di formaggio che sia un formaggio spalmabile più o meno grasso. Il procedimento è il medesimo della torta indicata nell’articolo.

Una volta ottenuto il composto, si versa in una tortiera del diametro di 24 centimetri imburrata e infarinata e si cuoce in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa. Trascorso questo tempo, sfornate il dolce e fatelo freddare, quindi servite la torta stracciatella senza panna con una spolverata di zucchero a velo.

Torta stracciatella con ricotta

La torta stracciatella con ricotta si prepara facendo fondere il burro a fuoco basso e lasciandolo freddare. In una ciotola si unisce la ricotta, il sale, lo zucchero e l’aroma vaniglia e si lavora il tutto a crema per qualche minuto utilizzando le fruste elettriche.

Si uniscono le uova e si continua a lavorare per qualche minuto il composto. Quando le stesse saranno ben amalgamate alla ricotta, si unisce la farina setacciata insieme al lievito e lavorate il tutto. A questo punto si unisce il burro fuso e si continua a lavorare il composto con le fruste fino a renderlo più liscio ed omogeneo.

In ultimo si uniscono le gocce di cioccolato che devono essere distribuite uniformemente. Si riveste una tortiera di 22 centimetri di diametro con della carta da forno e si versa il composto all’interno, livellandolo con il dorso di un cucchiaio bagnato.

Si fa cuocere il dolce in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti e successivamente si sforna e lo si fa freddare. La torta stracciatella con ricotta si serve con una spolverata di zucchero a velo.

Torta stracciatella col mascarpone

La torta stracciatella col mascarpone si prepara facendo fondere il burro a bagnomaria e lasciandolo freddare. In una ciotola si sbattono le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Si unisce il burro fuso e freddo mescolando per amalgamare il tutto, quindi si uniscono il mascarpone e il latte a filo.

A questo punto si uniscono farina, fecola e lievito setacciati e si aggiunge anche un pizzico di sale. Si mescola bene il tutto e in ultimo si aggiungono le gocce di cioccolato. Il composto ottenuto si versa in uno stampo imburrato e infarinato e si cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, il dolce si sforna e si fa raffreddare, quindi viene servito con una spolverata di zucchero a velo.

Curiosità e consigli

  • La torta stracciatella si conserva sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. 
  • Può essere congelata sia intera che a porzioni e si mantiene per circa 1 mese.
  • Può essere utilizzato qualsiasi tipo di cioccolato in avanzo: al latte, fondente o bianco.
  • Può essere anche aromatizzata con delle scorze di agrumi o con della vaniglia o con della cannella.