Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Biscotti occhio di bue

I biscotti occhio di bue sono dei simpatici dolcetti che possono piacere ai bambini (ma anche agli adulti) per via della loro forma e per via del loro ripieno. Naturalmente il nome viene dall'”occhio di bue”, quindi da tutto ciò che assume questa forma, dai riflettori per il teatro e i concerti alla celeberrima preparazione minimale per le uova.

La cosa importante da sapere, quando si vogliono preparare dei biscotti occhio di bue, è che non servono particolari formine per realizzarli: i due cerchi di impasto più grandi si possono infatti ottenere con dei semplici bicchieri da portata per l’acqua, mentre il cerchio più piccolo che va estratto, concentrico, dal cerchio più grande, si può ottenere con un bicchierino da liquore (anche se noi nella ricetta parliamo di formine, per chi le ha a disposizione).

Il ripieno dei biscotti occhio di bue può essere di diverso tipo: si può ricorrere a marmellate, mostarde e confetture (provate con la mostarda d’uva fragola per esempio), ma anche qualunque crema possiate realizzare in casa o si trovi da acquistare in commercio. Questi biscotti si prestano infatti al gusto personale.

I biscotti occhio di bue, infine, sono l’ideale per la colazione, oppure per lo spuntino di metà mattina o lo snack di metà pomeriggio. Da provare con un buon bicchiere di latte al cioccolato, se il ripieno è a base di crema alle nocciole.

Quando preparare questa ricetta?

I biscotti occhio di bue possono essere consumati in qualunque momento della giornata, in casa o fuori casa, dalla colazione allo spuntino di metà mattina fino allo snack di metà pomeriggio.

Preparazione

  1. Disporre la farina a fontana e versarvi all’interno le uova, il burro, la vaniglia e lo zucchero. Amalgamare a mano.

  2. Fare una palla, metterla in una ciotola e coprirla con una pellicola. Metterla a riposo in frigo qualche minuto.

  3. Stendere l’impasto con il matterello. Ritagliare dei cerchi integri e degli altri cerchi mancanti di un anello concentrico.

  4. Spalmare la marmellata nel cerchio inferiore e coprirlo con l’anello superiore (quello “bucato”).

  5. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per una ventina di minuti.

  6. Lasciar raffreddare e spolverizzare con lo zucchero a velo.

Varianti

Biscotti occhio di bue Bimby

In questa variante non cambiano ingredienti e proporzioni, ma l’impasto avviene con gli accessori Bimby.

Biscotti occhio di bue senza burro

In questa variante, basta sostituire il burro con quattro cucchiai di olio d’oliva.

Curiosità e consigli

  • Il ripieno può essere pensato a base di varie marmellate o creme.
  • C’è chi usa lo zucchero a velo anche nell’impasto.