Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

Non disponibile

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Dacquoise

Con dacquoise si può intendere sia un particolare disco di meringa, realizzato con farina di frutta secca, che una torta composta da diversi dischi di dacquoise farciti.

In effetti, questa preparazione base della pasticceria francese può avere molteplici utilizzi. Il disco di meringa può arricchire dessert realizzati con ricette diverse, prendendo posto alla base del dolce oppure come intermezzo croccante tra vari strati di mousse più morbide.

Se, invece, viene realizzato in un formato più piccolo, lo si usa per creare una monoporzione oppure un mini pasticcino. Ancora, se sbriciolato, può trovare posto anche in un dolce al cucchiaio, come nota croccante della preparazione. Raramente, invece, il disco di dacquoise viene servito tal quale come torta secca o biscotto.

Se vi chiedete come utilizzarla, potete pensare a qualsiasi torta realizzata con strati di pan di Spagna, e immaginarla intervallata da un biscotto croccante invece che con la morbida consistenza del pan di Spagna.

Per le prime sperimentazioni, potete anche semplicemente realizzare delle piccole dacquoise, abbinarle due a due e farcirle con panna montata dolce e spolverizzate con zucchero a velo, come faremo nella nostra ricetta.

Nulla vi impedisce di farcire le vostre dacquoise con crema pasticcera e frutta fresca, oppure con una crema chantilly o una mousse al cioccolato.

Mousse al cioccolato

Quando preparare questa ricetta?

Preparate la dacquoise per un dolce a strati, una torta di compleanno, o per piccoli dessert da tè.

Preparazione

  1. Montate gli albumi a neve ben ferma, con qualche cucchiaio di zucchero a velo.

  2. Mescolate la farina di mandorle con lo zucchero, tenendone da parte un poco per la decorazione finale.

  3. Incorporate delicatamente gli albumi con farina e zucchero, mescolando con attenzione per non smontare il tutto. Su una placca ricoperta di carta da forno date forma alle vostre dacquoise. Fate piccoli dischetti per le monoporzioni, oppure un grande cerchio. Se avete familiarità con l’uso del sac a poche, può aiutarvi in questa operazione.

  4. Cuocete in forno a 180°C per 20 minuti per le monoporzioni piccole, 30 per il disco più grande. Poi, lasciate raffreddare.

  5. Montate la panna, farcite due dacquoise e spolverizzatele con zucchero a velo.

Varianti

Dacquoise al cocco

Per questa preparazione mantenete ingredienti e quantità della ricetta originale, ma invece che utilizzare 300g di farina di mandorle, utilizzate 150g di farina di mandorle e 150g di cocco grattugiato. Montate quindi gli albumi a neve ben ferma, poi in un mixer tritate ulteriormente il cocco fino a ridurlo in polvere. Mescolatelo allo zucchero e alla farina di mandorle, quindi unite gli albumi montati. Cuocete le dacquoise a 180°C per 15 minuti.

Dacquoise al cioccolato

Sempre partendo dalla ricetta originale, sostituite 50g di farina di mandorle con 50g di cacao. La procedura di preparazione e cottura non cambia mai.

Curiosità e consigli

  • Potete sostituire la farina di mandorle con la farina di nocciole o con un mix delle due.