logo
Ricetta: Risotto radicchio e noci

Risotto radicchio e noci

Dettagli ricetta

Preparazione

5 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Risotto radicchio e noci

Il risotto radicchio e noci è un primo piatto gustoso, tipicamente invernale, che può essere anche arricchito con una mantecatura realizzata con il vostro formaggio preferito. L’aggiunta delle noci rende ancora più ricercato ed originale un risotto tradizionale, spesso realizzato sia con il radicchio tardivo di Treviso che con il radicchio rosso.

Anche dal punto di vista della consistenza l’aggiunta delle noci rende il piatto più moderno: la ricerca della croccantezza nei piatti è tipica della cultura enogastronomica contemporanea.

Tra l’altro le noci, con tutte le loro proprietà nutrizionali, riescono a completare con originalità un piatto che, se realizzato con brodo vegetale, può essere tranquillamente servito anche ad amici vegetariani e vegani.

Il punto di partenza per realizzare un ottimo risotto è sempre il brodo. Per i risotti il cui ingrediente principale è la verdura, il consiglio è quello di preparare un buon brodo vegetale.

Il brodo vegetale fatto in casa è veramente economico, veloce e salutare: non conviene acquistarlo pronto. Se vi piace sperimentare, potete anche sostituire, sempre seguendo la nostra ricetta del risotto radicchio e noci, l’orzo al riso e provare un gusto nuovo.

Credits fotografia: cucinabimbyefantasia.altervista.org

Quando preparare questa ricetta?

Preparate il risotto radicchio e noci per la cena di una fredda giornata invernale.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate il radicchio e tagliatelo a pezzi piccoli.

    Tagliate la cipolla a fettine sottili, poi in una casseruola soffriggetela con dell’olio. Unite quindi il radicchio e fatelo insaporire per qualche minuto.

  2. 2.

    Aggiungete il riso e fatelo tostare. Poi alzate il fuoco al massimo e aggiungete il bicchiere di vino, mescolando fino all’evaporazione.

  3. 3.

    Coprire il riso con il brodo vegetale caldo e lasciate cuocere per il tempo indicato sulla confezione del riso che avete scelto, contando anche i minuti già trascorsi dal riso in pentola.

  4. 4.

    Tostate velocemente le noci spezzettate in una padella antiaderente, incorporatele al riso insieme al Grana Padano grattugiato un minuto prima di servire.

Varianti

Risotto radicchio e noci Bimby

Lavate e tagliate il radicchio, poi tenetelo da parte. Inserite nel Bimby la cipolla, poi frullatela 30 secondi a vel. 4. Aggiungete l’olio e preparate il soffritto a vel. 3, 100 gradi, per 3 minuti. Aggiungete il radicchio, impostate l’antiorario e cuocete a 100 gradi per due minuti.

Aggiungete quindi il riso, impostate il tempo totale di cottura, e azionate a vel. 3 sempre con antiorario inserito. Dopo due minuti aggiungete il vino dal foro sul coperchio e non rimettete il misurino per altri due minuti. Aggiungete quindi il brodo caldo, sempre dal foro del coperchio, e terminate la cottura. Mantecate l’ultimo minuto con le noci tostate e il Grana Padano grattugiato.

Risotto radicchio speck e noci

Per un ulteriore tocco di croccantezza, aggiungete lo speck tagliato a listarelle e reso croccante alcuni minuti in una padella antiaderente. Aggiungetene una manciata su ogni piatto subito prima di servire.

Risotto radicchio gorgonzola e noci

Potete sostituire al Grana Padano il vostro formaggio preferito. Se scegliete il gorgonzola avrete un gusto particolarmente deciso. Aggiungetene circa 100 g un paio di minuti prima del termine della cottura del riso.

Risotto zafferano radicchio e noci

Se volete che il risotto sia giallo, cuocete il radicchio a parte in una padella antiaderente con un filo di olio e il coperchio, in modo che venga stufato. Aggiungetelo al risotto quando questo ha quasi raggiunto la cottura. Mantecate quindi con il Grana Padano grattugiato e lo zafferano a fine cottura, poi in ultimo aggiungete le noci tostate.

Curiosità e consigli

  • Togliete le foglie più esterne del radicchio e, invece che buttarle, usatele come guarnizione per i vostri piatti: potete servire il risotto sulle foglie.