logo
Ricetta: Torta Sbrisolona

Torta Sbrisolona

torta sbrisolona

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

45 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Torta Sbrisolona

La torta Sbrisolona è un dolce tipico della città di Mantova. In origine era considerato un piatto povero, contadino, e veniva realizzato utilizzando gli ingredienti che già erano facili da reperire in tutte le case, come la farina di mais.

Negli anni anche la ricetta della Sbrisolona si è adeguata ai cambiamenti nei gusti e, soprattutto, nelle possibilità economiche degli abitanti della città di Mantova. Oggi è un dolce talmente tipico e conosciuto da essere esportato in tutto il Mondo.

La torta Sbrisolona è detta anche Sbrisulata o Sbrisulina: ha tantissimi altri nomi più o meno simili in tutte le città della Lombardia. La parola “brisa” accomuna tutte queste parole. In dialetto significa briciola e si riferisce alla caratteristica tipica di questa torta, che si sbriciola ancor prima di cuocere.

La Sbrisolona è anche detta la torta delle tre tazze, perché in origine i suoi tre ingredienti principali venivano misurati a tazze ed erano utilizzati nella stessa quantità. Si trattava di farina bianca, farina di mais e zucchero.

Le mandorle, oggi assolute protagoniste di questa torta, non sono presenti nella ricetta originale. Erano un ingrediente troppo costoso e al loro posto erano utilizzate le molto più diffuse, ed economiche, nocciole.

Quando preparare questa ricetta?

La torta Sbrisolona è perfetta per la colazione.

Preparazione

  1. 1.

    In un mixer tritate le mandorle, poi a queste unite le due farine.

  2. 2.

    Aggiungete quindi lo zucchero, la vanillina, i due tuorli e il burro fuso ma freddo, mescolando con cucchiaio.

    Si otterrà un composto particolarmente granuloso, tipico di questo dolce.

  3. 3.

    L’impasto va versato in una tortiera imburrata e livellato con le mani, quindi cotto per 45 minuti a 180°C.

Varianti

Torta Sbrisolona alla Nutella

Per realizzare una torta Sbrisolona farcita, raddoppiate tutti i quantitativi degli ingredienti e, conseguentemente, otterrete il doppio dell’impasto.

Livellatene quindi metà nella tortiera, ricopritelo di abbondante Nutella e poi sbriciolate con le mani tutto l’impasto che vi è rimasto sopra la Nutella.

Cuocete a 180° per 50 minuti e servite fredda.

Torta Sbrisolona alla ricotta

Come nel caso della Sbrisolona alla Nutella, raddoppiate tutti gli ingredienti e preparate l’impasto. Poi, con una frusta, mescolate 500g di ricotta vaccina con 100g di zucchero a velo e, se volete aggiungerle, 100g di gocce di cioccolato.

Livellate metà dell’impasto della Sbrisolona sul fondo di una tortiera, ricoprite con la ricotta e poi con le mani sbriciolate sopra il restante impasto. Cuocete a 180°C per 50 minuti e servite fredda, se volete ricoperta di zucchero a velo.

Torta Sbrisolona alla crema

Un ottimo modo per servire la torta Sbrisolona come dessert a fine pasto è quello di accompagnarla con una crema nella quale intingere la torta. Potete preparare una semplice crema pasticcera seguendo la nostra ricetta e servirla o nello stesso piattino in cui avete messo i pezzi di Sbrisolona, oppure in una ciotolina.

Torta Sbrisolona Bimby

Mettete nel boccale le mandorle, poi tritatele a vel. 7 per 10 secondi. Aggiungete tutti gli altri ingredienti insieme e mescolate a vel. 6 per 20 secondi. Versate tutto nella tortiera, sbriciolando il composto con le mani, e infornate a 180°C per 45 minuti.

Curiosità e consigli

  • La torta Sbrisolona non si taglia a fette col coltello, ma si spezza con le mani oppure dando un pugno al centro della torta.