logo
Ricetta: Codine di rospo al forno

Codine di rospo al forno

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Codine di rospo al forno

Le codine di rospo al forno sono un secondo piatto a base di pesce, facile da realizzare e dal gusto irresistibile. Sono un’ottima pietanza da servire nella quotidianità, ma anche quando si hanno ospiti da stupire.

Coda di rospo è solo un altro nome della rana pescatrice. Questo pesce ha un aspetto strano: ha una grossa bocca che occupa buona parte della testa, mentre il corpo è lungo e affusolato, tanto da sembrare solamente una coda. La rana pescatrice può raggiungere anche i due metri di lunghezza.

Inoltre, per quanto riguarda la realizzazione di ricette, la coda di rospo ha un grande vantaggio: non ha lische, ma solo un osso centrale piuttosto grosso e facile da togliere. Ha moltissima polpa morbida e gustosa, che può essere data anche ai bambini senza temere che possano deglutire le spine.

La coda di rospo si presta a moltissime cotture: certamente al forno offre un ottimo risultato, ma è possibile prepararla anche in padella, in umido o al guazzetto. Difficilmente risulterà stopposa. Il pesce al forno, come la tradizione vuole, si accompagna perfettamente con le patate. Se non avete la vostra ricetta di fiducia per cucinare le patate, potete seguire i nostri consigli:

Quando preparare questa ricetta?

Preparate le codine di rospo al forno ogni volta che volete un gustoso secondo piatto di pesce.

Preparazione

  1. 1.

    Pulite la rana pescatrice, o coda di rospo, togliendo la testa e privando il corpo sia della pelle che dell’osso centrale.

  2. 2.

    Disponete la rana pescatrice tagliata a tocchetti su una teglia unta con olio extra vergine di oliva.

    Aggiungete uno spicchio di aglio.

  3. 3.

    Salate, pepate e cuocete in forno già caldo a 180°C per 15 o 20 minuti. Servite caldo.

Varianti

Codine di rospo in padella

Pulite la rana pescatrice e infarinatela leggermente. Fate scaldare in una padella antiaderente un filo di olio, poi versate la rana pescatrice in padella e rosolatela alcuni minuti. Irrorate con mezzo bicchiere di vino bianco e alzate la fiamma per farlo evaporare. Salate, pepate e continuate la cottura girando di tanto in tanto per 10 minuti. Se volete, aggiungete pomodorini freschi tagliati a spicchi.

Codine di rospo alla griglia

Anche per la cottura alla griglia è necessario privare della pelle e della lisca centrale la rana pescatrice. La griglia deve essere ben calda, e la rana pescatrice va unta di olio prima di essere cotta. In base alla dimensione dei filetti, considerate un tempo di cottura di minimo 4 minuti per lato, aumentando il tempo in base alla dimensione del pesce. Dopo averli tolti dalla griglia, condite la rana pescatrice con olio, prezzemolo e un pizzico di sale.

Curiosità e consigli

  • La coda di rospo è un pesce magro e poco calorico che può essere consumato proprio da tutti.