Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 0 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Millefoglie di verdure

La millefoglie di verdure è un piatto colorato, scenografico e assolutamente gustoso da preparare in casa d’abitudine oppure quando avete degli ospiti. Si tratta di una ricetta vegetariana, adatta a molti palati, con l’eccezione di chi è intollerante al lattosio per via della presenza della besciamella e di chi è allergico o intollerante ai singoli ingredienti utilizzati.

La sistemazione in teglia della millefoglie di verdure è preceduta dalla cottura di alcuni dei singoli ortaggi che devono essere utilizzati. Questi sono le melanzane, che vanno prima tagliate a fette e grigliate, ma anche i peperoni, che vengono arrostiti in forno per poi essere puliti, eliminando pelle, picciolo e semi. Se la cottura delle melanzane è funzionale a ragioni alimentari – le melanzane vanno cotte per bene o rischiano di essere nocive – per quanto riguarda i peperoni risponde alla necessità di avere uno strato morbido che si stenda sugli altri. Vengono scottate anche le patate, per essere insaporite con olio d’oliva e paprika.

Tra i vari strati della millefoglie di verdure, va sistemata la besciamella, che poi deve essere posta abbondantemente sulla superficie. Se cuocete in forno elettrico, otterrete un lieve effetto gratin, mentre nel microonde il piatto sarà più morbido. A fine cottura, a piacimento, potete aggiungere del prezzemolo o dell’erba cipollina.

Quando preparare questa ricetta?

La millefoglie di verdura è un primo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Lavate la melanzana e tagliatela a fette. Grigliatela su una piastra in ghisa e mettete le fette da parte.

  2. Pulite la patata, tagliatela a fette e scottatela in padella con un po’ di olio d’oliva e la paprika.

  3. Lavate i pomodorini e la zucchina. Tagliate i pomodorini a metà e la zucchina in fette per lungo.

  4. Lavate i peperoni e, dopo averli sistemati in una teglia, cuoceteli in forno per circa 20 minuti a 180°C. Quando sono diventati morbidi, lasciateli raffreddare, togliete il picciolo e i semi e spellateli.

  5. In una teglia da forno spennellata con olio, adagiate le fette di melanzane. Apponete qui e là un po’ di besciamella. Adagiate poi uno strato di peperoni, metteteci dell’altra besciamella e poi lo strato di zucchine. Ancora besciamella e coprite con lo strato di patate. Nuovamente besciamella e mettete l’altro strato di peperoni. Coprite con i pomodorini qua e là e rivestite completamente la superficie con la besciamelle.

  6. Cuocete in forno preriscaldato per mezz’ora a 180°C.

Varianti

Millefoglie di verdure e mozzarella

In questa variante, tra gli strati di ortaggi, possono andarci degli strati di mozzarella a fette, al posto della besciamelle, che in questo caso viene eliminata. Sulla superficie ancora uno strato di mozzarella. Per il resto la ricetta resta identica. Possono essere utili almeno 500 grammi di mozzarella.

Millefoglie di verdure al microonde

In questa variante, la cottura avviene al forno al microonde, il che evita l’effetto gratin sulla superficie. Si cuoce per 15 minuti a 450W o comunque a potenza media.

Curiosità e consigli

  • Potete anche scegliere di utilizzare un solo tipo di verdura per queste millefoglie, per esempio le melanzane e sistemarle in strati con i condimenti, per poi cuocere in forno.
  • A chi piace, può aggiungere tra gli stati alcune fette di prosciutto cotto. Ma in questo modo il piatto non è più vegetariano.