logo
Ricetta: Parfait di mandorle

Parfait di mandorle

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Ingredienti

Parfait di mandorle

Il parfait di mandorle è un semifreddo che si prepara facilmente e in poco tempo.

Il nome francese parfait, che significa perfetto, potrebbe indurvi a credere che sia un dolce nato oltralpe.
Niente di più falso: il parfait di mandorle è nato in Sicilia, e più precisamente a Palermo, negli anni ’60.

Il parfait di mandorle è stato ideato dagli chef Salvatore e Francesco Paolo Cascino, che gli avevano dato inizialmente un altro nome: Alì Pascià. Lo avevano infatti servito con una copertura di mandorle caramellate che assomigliava ad un turbante. La cialda di mandorle è stata poi nel tempo sostituita da una golosa colata di glassa al cioccolato fondente.

Resta comunque elemento caratterizzante di questo dolce il delizioso contrasto tra la croccantezza delle mandorle caramellate e la morbidezza della panna del semifreddo.

Proprio per questo motivo è essenziale per la buona riuscita del semifreddo la preparazione delle mandorle pralinate.

Trovate la ricetta qui:

Molti semifreddi, come anche questo parfait di mandorle, sono realizzati con le uova crude. Se preferite non consumare uova crude, o se per qualche motivo proprio non potete farlo, vi consigliamo di procedere prima con la pastorizzazione.

Siete pronte per scoprire la ricetta di questo dessert, molto amato a fine pasto?

Quando preparare questa ricetta?

Il parfait di mandorle è un dessert da servire a fine pasto in ogni stagione.

Preparazione

  1. 1.

    Separate i tuorli dalle uova.

    Sbattete i tuorli con lo zucchero fino a raggiungere una consistenza spumosa.

  2. 2.

    Con uno sbattitore, montate la panna e aggiungetela delicatamente al composto di uova e zucchero.

  3. 3.

    Dopo aver realizzato le mandorle pralinate, come descritto sopra, prendetene circa 120g e frantumatele a pezzi grossi, meglio se con un mortaio. Unite al composto.

  4. 4.

    Foderate con la pellicola lo stampo di un plum cake o, se preferite, 6 stampini monoporzione.
    Versate il composto negli stampi e lasciatelo in freezer per almeno 5 o 6 ore.

  5. 5.

    Poco prima di servire il parfait di mandorle preparate la glassa al cioccolato fondente, facendo sciogliere il cioccolato a bagno maria o nel microonde.

  6. 6.

    Preparate le singole porzioni di parfait di mandorle e aggiungete un cucchiaio abbondante di glassa al cioccolato fondente e le mandorle pralinate ancora intere, che avete tenuto da parte.

Varianti

Parfait di mandorle nel Bimby

  • Tritate 120g di mandorle pralinate azionando la velocità turbo per 2 o 3 volte, eventualmente controllando il risultato. Mettete da parte e pulite il boccale.
  • Inserite la farfalla e montate la panna: vel. 3 per 1 minuto. Assicuratevi che sia il boccale che la panna siano ben freddi. Mettete da parte e pulite il boccale.
  • Inserite lo zucchero e i tuorli, azionate vel. 3 per un minuto circa.
  • Travasate il preparato in una ciotola e incorporate la panna e le mandorle tritate, mescolando delicatamente .
  • Versate il tutto nello stampo da plum cake, precedentemente foderato con la pellicola, e lasciate riposare in freezer almeno 6 ore.
  • Preparare la glassa: inserite il cioccolato fondente e tritate 30 secondi vel. 7. Poi, a temperatura 37°C, azionate velocità 1 per 5 minuti, controllando comunque il risultato.
  • Servite il semifreddo a fette con abbondante glassa di cioccolato e le mandorle pralinate ancora intere.

Parfait di mandorle senza uova

Se preferite non utilizzare le uova, potete sostituirle con due fogli di colla di pesce precedentemente ammollati in acqua e ben strizzati, da aggiungere al composto di zucchero e torli e far sciogliere bene.

 

Curiosità e consigli

  • Per sformare il semifreddo senza rischiare di romperlo, immergete lo stampo in acqua calda per alcuni secondi prima di rovesciarlo.
  • Per affettarlo alla perfezione, bagnate con acqua calda la lama del coltello prima di ogni taglio.