Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Salsa teriyaki

La salsa teriyaki è quasi un must quando si mangia in un ristorante giapponese o si ordina al take away. Si tratta di una salsa che individua anche una serie di tecniche culinarie per diversi cibi, come carne, pesce e tofu, solitamente accompagnati da riso al vapore in bianco.

Se disponete degli ingredienti giusti, la salsa teriyaki, oltre che essere acquistata in alcuni negozi specializzati oppure online, può essere preparata in casa. Ma gli ingredienti giusti sono, oltre alla salsa di soia che è piuttosto comune e allo zucchero, il sakè, ovvero un superalcolico tipico del Giappone, e il mirin, che è una sorta di sakè dolce. Tuttavia la salsa si può arricchire con spezie come aglio o zenzero.

Cos’è l’umami, il quinto gusto oltre a dolce, salato, amaro e aspro

La salsa teriyaki, contrariamente a quello che si potrebbe pensare, è anche una ricetta adattissima ai piatti occidentali. Benché sia nata in Giappone e faccia parte della cultura nipponica, può essere l’ideale con verdure al vapore o alla piastra, bistecche o filetto alla griglia, gamberoni, calamari e seppie. E molto altro soprattutto in termini di carne o di pesce.

Immaginatela come un ingrediente che usereste comunemente, come per esempio l’aceto balsamico o la salsa di soia. Come per molti piatti esotici, anche la salsa teriyaki deve vincere un po’ di resistenze in termini di pregiudizio, ma ne vale davvero la pena.

Quando preparare questa ricetta?

La salsa teriyaki è un condimento per piatti salati, che quindi può essere consumato a pranzo e cena.

Preparazione

  1. Amalgamare in un pentolino tutti gli ingredienti e portare a ebollizione.

  2. Cuocere per qualche minuto e poi lasciar raffreddare.

Varianti

Yakitori

Si tratta di una ricetta giapponese: sono spiedini di petto di pollo. L’ideale è condirli con salsa teriyaki.

Curiosità e consigli

  • Si tratta di una salsa che in Giappone viene usata per diversi piatti, soprattutto a base di carne, riso e pesce.
  • Il termine è una parola composta da “splendente” e “cotto su metallo”. Teriyaki individua infatti anche una tecnica di cottura con la salsa che prende appunto questo nome.