diredonna network
logo
Ricetta: Marmellata di castagne

Marmellata di castagne

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

45 minuti

Costo

Dosi

per 8 vasetti

Stagioni

Ingredienti

Marmellata di castagne

La stagione fredda si avvicina e con essa anche il delizioso odore delle castagne: fra chi le preferisce cotte al forno e chi invece come ingrediente indiscutibile nelle zuppe, la ricetta che vi proponiamo oggi è, invece, la più dolce. Eccovi presentata quindi la marmellata di castagne: perfetta come crema spalmabile da consumare la mattina su delle croccanti fette biscottate o su una morbida fetta di pane appena sfornato. Gli ingredienti necessari per crearla sono semplici e facili da reperire, perciò prepariamola insieme seguendo passo per passo ogni step!

Quando preparare questa ricetta?

La marmellata di castagne è una confettura perfetta per festeggiare l’arrivo dell’autunno o dell’inverno; il suo sapore delicato si sposa perfettamente con pane e fette biscottate.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa pensiamo alle castagne: mettetele in una pentola con abbandonante acqua salata e lasciatele bollire finché non saranno diventate morbide.

  2. 2.

    Una volta ammorbidite, scolatele e pelatele. Fatto ciò, tritatele finemente fino a ottenere un composto grumoso che poi andrete a pesare.

  3. 3.

    Mettete quindi in una casseruola lo zucchero e i bicchieri d’acqua, unite la vaniglia e fate sciogliere il tutto. Quando avrete ottenuto uno sciroppo denso potete togliere la stecca di vaniglia e unire 2 kg di composto di castagne.

  4. 4.

    Lasciate quindi cuocere il tutto per circa 45 minuti a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto.

  5. 5.

    Una volta ottenuto un composto cremoso potete versarlo ancora caldo nei vasetti. Lasciatelo quindi riposare all’aria aperta finché non si sarà raffreddato.

Varianti

Marmellata di castagne Bimby

Potete realizzare la confettura di castagne anche con il Bimby: per prima cosa mettete le castagne in una pentola e ricopritele con dell’acqua salata. Bollitele per circa 3-4 minuti finché non si saranno ammorbidite. Fatto ciò, le vostre castagne saranno pronte per essere sbucciate. Mettetele quindi nel boccale dell’elettrodomestico da cucina con 100 ml d’acqua e fatele bollire per circa 10 minuti a 100°, velocità 1. A fine cottura frullate ancora per 1 minuto, velocità 6 e aggiungete lo zucchero e 2 gocce di estratto di vaniglia. Cuocete quindi per 30 minuti a 100°, velocità 2. Terminata la cottura, togliete il coperchio e lasciare riposare il vostro composto per qualche minuto, dopodiché amalgamatelo per 2 minuti a velocità 3. Fatto ciò la vostra confettura sarà pronta per essere versata ancora calda nei vasetti.

Marmellata di castagne e cioccolato

Per i più golosi potete aggiungere anche del cioccolato nella tradizionale ricetta della marmellata di castagne. Farlo sarà molto semplice, vi basterà cuocere a bagnomaria circa 30 g di cioccolato fondente, dopodiché – arrivate allo step 4 della nostra ricetta originale – potrete amalgamatelo insieme al composto.

Castagne lesse

Ecco la semplice ricetta delle castagne lesse, una deliziosa base per tutte quelle portate che hanno questo frutto come ingrediente principale.

Castagnaccio

Il castagnaccio è una deliziosa torta realizzata con la farina di castagne e, nonostante sia tipica delle zone piemontesi, toscane e liguri, questa ricetta è largamente conosciuta in tutta Italia e sperimentata in tante diverse versioni. Ecco quindi la nostra ricetta.

Curiosità e consigli

  • Una volta posizionata la vostra marmellata di castagne nei vasetti potete aggiungere un leggero dischetto di carta pergamena bagnata di rum o cognac per renderla ancora più deliziosa.