Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 10 minuti

Difficoltà

Cottura

50 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Crostata alle noci caramellate

La crostata alle noci caramellate è un dessert davvero sfizioso, adattissimo alle serate autunnali, quando le noci sono di stagione e si avverte nell’aria quel po’ di fresco che fa venir voglia di racconti intorno al camino e di coccolarsi un po’. Questo dessert può essere infatti consumato con una buona tazza di tè al limone oppure, se siete adulti, con un bicchierino di vino dolce o di nocino (ovvero liquore alle noci).

Per preparare la crostata alle noci caramellate dovete predisporre la pasta frolla, che va stesa con il matterello in maniera sottile ma senza esagerare. In pratica, la pasta frolla deve essere leggera ma al tempo stesso sostenuta. Una mano, in quanto a consistenza, ve la dà il fatto di spolverizzare il fondo del dessert con delle noci frullate, che contribuiscono ad assorbire l’umidità in eccesso che potrebbe nuocere alla solidità della pasta frolla.

Completa il dolce uno strato di crema pasticciera (ma anche al cioccolato, se lo preferite) e naturalmente le noci caramellate che danno il nome al dolce. Le noci caramellate non sono altro che gherigli di noci distribuiti uniformemente sulla superficie del dessert, che vengono spennellate con un fluido a base di acqua e miele. Dopo la cottura in forno, voilà: il vostro dolce è pronto per essere consumato – ma aspettate che raffreddi, ovviamente.

Quando preparare questa ricetta?

La crostata alle noci caramellate è un dessert che può essere consumato a colazione, a merenda ma anche a fine pasto, quindi a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Prepariamo la crema. In un pentolino mescoliamo l’uovo con lo zucchero e aggiungiamo la farina setacciata e poi il latte a filo, mescolando di continuo affinché non si raggrumi. Mettiamoci anche la buccia grattugiata di un limone dopo averlo lavato ben bene.

  2. Mettiamo il pentolino sul fornello e mescoliamo finché la crema non si addensa.

  3. In una teglia a cerniera preimburrata, adagiamo la pasta frolla stesa con il matterello in modo da formare la struttura della nostra crostata.

  4. Frulliamo un po’ di noci e spolverizziamo il fondo della crostata ovvero la pasta frolla con essi.

  5. Versiamo la crema dentro lo strato di pasta frolla adagiato.

  6. Spargiamo i gherigli di noci in maniera uniforme su tutta la superficie.

  7. In un bicchiere, mescoliamo in un dito d’acqua un cucchiaio di miele. Usiamolo per spennellare la superficie del dessert.

  8. Cuociamo in forno preriscaldato a 180°C per circa mezz’ora.

Varianti

Crostata morbida alle noci

In questa variante, la crema all’interno della corazza di pasta frolla, viene ottenuta dall’amalgama di 200 grammi di ricotta, 200 grammi di mascarpone e 50 grammi di Nutella (ovvero crema alle nocciole). All’interno della crema va mescolata anche un po’ di granella di noci secondo preferenze e i gherigli di noci decorano ugualmente la superficie della torta. Che si cuoce in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.

Torta di noci

Si tratta di un dessert tradizionale, semplice e genuino.

Curiosità e consigli

  • Potete usare la pasta frolla pronta o prepararla in casa con la nostra ricetta.
  • Se preferite, aggiungendo alla crema, anziché il limone 30 grammi di cacao amaro, possiamo realizzare una crema al cioccolato per la nostra crostata.