Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Paccheri al pomodoro fresco

I paccheri al pomodoro fresco sono un primo piatto genuino da preparare in casa. La ricetta sfrutta due ipotesi. La prima è che, tra l’estate e l’autunno, i pomodori sono molto buoni perché di stagione. La seconda è basata sul fatto che non utilizziate necessariamente i pomodori freschi appena acquistati, ma solo la loro buccia e la polpa, messa da parte nel caso abbiate già usato succo e semi in cucina (per esempio con delle bruschette). In quest’ultimo modo la ricetta diventa svuotafrigo, perché vi consente di riutilizzare parti del pomodoro che altrimenti andrebbero sprecate.

La ricetta per la preparazione dei paccheri al pomodoro fresco è estremamente basilare e semplice. Si bollono i pomodorini (o i loro resti), per poi metterli nel passaverdure e scottare il risultato in padella con un po’ di di olio di oliva, un po’ d’aglio e l’immancabile origano, spezie che esalta il sapore del pomodoro fresco.

Naturalmente per i paccheri al pomodoro fresco la scelta del taglio di pasta ricade appunto sui paccheri, che sono disponibili in commercio da parte di varie marche, con differenze spesso vistose tra un marchio e l’altro. Esistono però delle piccole varianti dei paccheri, ovvero i mezzi paccheri e la calamarata, che per alcuni possono rappresentare una scelta interessante.

Quando preparare questa ricetta?

I paccheri al pomodoro fresco sono un primo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Fate bollire per una ventina di minuti i pomodorini freschi in una pentola con il fondo rinforzato e un paio di tazze d’acqua.

  2. Mettete i pomodorini cotti in un passaverdure e riduceteli in poltiglia: dovete ottenere una polpa grossolana.

  3. In una pentola con un fondo d’olio fate rosolare uno spicchio d’aglio schiacciato. Aggiungete la polpa di pomodoro fresco, aggiustate di sale e aggiungete l’origano.

  4. Fate bollire i paccheri in una pentola con abbondante acqua salata, seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione.

  5. Scolate i paccheri e conditeli con la salsa al pomodoro fresco.

Varianti

Paccheri al pomodoro fresco e burrata

In questa variante, alla fine della ricetta si aggiungono 2o0 grammi di burrata tagliata a pezzettini e si mescolano nell’insieme.

Paccheri al forno con pomodoro e ricotta

In questa variante, alla fine della preparazione si aggiungono al condimento 200 grammi di ricotta fresca e si mescolano all’insieme.

Curiosità e consigli

  • Opzionalmente potete aggiungere in padella un paio di foglie di basilico fresco e del pepe.
  • Per i pomodori bolliti potete usare un passaverdure manuale ma anche un frullatore a immersione.
  • Fate attenzione al trasporto dei paccheri crudi: sono grandi e si rompono facilmente, e in questo modo si spezzerebbero prima della cottura.