logo
Ricetta: Platano fritto

Platano fritto

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Platano fritto

Il platano fritto è una ricetta tradizionale presente nella cucina brasiliana e in numerosi altri Paesi dell’America Centrale e del Sud, oltre che in altri dell’Africa occidentale. Ma in cosa consiste davvero questo piatto? Il platano non è altro che una banana da cottura, spesso rinominata come la “pasta” o la “patata” dei Caraibi.

Quello che vi proponiamo in questa ricetta è un antipasto dagli ingredienti poveri e semplici, ma non lasciatevi ingannare dall’aspetto: si tratta infatti di un piatto decisamente delizioso!

Prepariamo insieme il planato fritto seguendo questa ricetta.

Quando preparare questa ricetta?

Il platano fritto è un piatto perfetto da realizzare per una cena con amici o parenti. In qualunque caso, potete realizzarlo come antipasto per stupire i vostri ospiti.

Preparazione

  1. 1.

    Tagliate il platano con un coltello incidendo la buccia (è molto più duro delle semplici banane quindi fate molta attenzione). Ricavate la polpa e gettate il resto.

  2. 2.

    Tagliate il planato in fettine circolari di circa 2 cm di altezza, quindi friggetele nell’olio di semi per circa 5 minuti finché non si saranno ben dorate.

  3. 3.

    Scolatele, asciugatele con della carta assorbente, dopodiché servitele ancora calde aggiungendo sale e pepe a piacere.

Varianti

Platano al forno

Se preferire un’alternativa più “light” rispetto a quella presentata nella ricetta originale provate a realizzare il platano anche al forno: per farlo vi basterà tagliare le vostre fettine molto più fini, quasi a farle sembrare delle “chips”. Se desiderate aggiungete anche delle spezie come la curcuma e la paprika per dargli un sapore più deciso. Infornate a 220° per circa 10 minuti e servite le vostre fettine di platano ancora calde.

Polpette di platano

Siete alla ricerca di un altro antipasto o di un secondo piatto ancora più goloso? Provate allora a realizzare le polpette di platano: per farlo vi basterà sbucciare il platano e tagliare la polpa in piccoli dischetti. Bolliteli in abbondante acqua per qualche minuto fino a che non si saranno ammorbiditi quindi trasferiteli in una ciotola e schiacciateli aiutandovi con una forchetta.

Aggiungete sale e pepe a piacimento (e, se desiderate, anche altre spezie a piacimento), dopodiché formate delle palline mettendo al centro un piccolo cubetto di feta. Una volta preparate le vostre polpette, mettetele in una teglia rivestita con della carta da forno e cucinatele a 220° per circa 30 minuti. Servitele ancora calde.

Curiosità e consigli

  • Potete servire il planato fritto con dei bocconcini di feta per renderlo ancora più goloso.