Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Paste di meliga

Le paste di meliga sono biscotti molto friabili realizzati seguendo una ricetta tipica del Piemonte e in particolar modo della zona di Mondovì nelle valli di Cuneo. In dialetto vengono chiamate paste ‘d melia. Con impasti molto simili vengono realizzati altri biscotti in altre zone del Piemonte.

L’uso della farina di mais caratterizza questa ricetta: con la farina bianca, infatti, si mescola una farina di mais macinata sottilissima, detta fioretto, che conferisce una particolare consistenza all’impasto.

Sembra che il motivo dell’aggiunta del mais risalga ad alcuni secoli fa quando, a causa di un importante aumento del prezzo della farina di frumento, i pasticceri piemontesi dovettero trovare una soluzione per continuare a produrre biscotti. Altre fonti parlano invece di anni di raccolti di frumento scarsi e della conseguente necessità di utilizzare altre farine per i dolci.

Le paste di meliga sono perfette per una merenda o per la colazione. Possono essere anche un dolce da fine pasto, accompagnate magari da uno zabaione, oda un’altra crema, o magari da un buon bicchiere di vino dolce. L’impasto è molto semplice da realizzare, l’unica difficoltà sta nell’uso del sac à poche, necessario per dare la tipica forma a ciambella a questi friabili biscotti.

Se volete creare un mix di biscotti provate con gli ovis mollis.

Biscotti ovis mollis

Quando preparare questa ricetta?

Preparate le paste di meliga per colazione o per merenda.

Preparazione

  1. Fate ammorbidire il burro tagliandolo a pezzetti e lasciandolo a temperatura ambiente. Mescolate in una ciotola le due farine, dopo averle setacciate.

  2. Grattugiate la scorza del limone e unitela alle farine. Unite anche i semi di vaniglia, lo zucchero e il burro. Se non potete impastare con l’impastatrice, fatelo con le fruste elettriche.

  3. Unite per ultimi i tuorli di uovo, poi mescolate fino ad ottenere un composto spumoso. Versatelo nel sac à poche e, con la bocchetta a stella, create delle ciambelline.

  4. Infornate a 180°C, forno caldo, per circa 15 minuti. Mangiatele fredde.

Varianti

Paste di meliga senza burro

Il burro caratterizza questa ricetta anche nel gusto. Se non potete o volete utilizzarlo, sostituitelo con 120g di margarina vegetale. Utilizzando invece l’olio è molto più difficile ottenere la tipica consistenza delle paste di meliga.

Paste di meliga Bimby

Per prima cosa polverizzate nel boccale lo zucchero e la scorza del limone a vel. 8 per 30 secondi. Aggiungete quindi il burro ammorbidito e i semi della bacca di vaniglia e mescolate ancora 30 secondi a vel. 4. Dopo aver aggiunto i due tuorli, mescolate ancora 20 secondi sempre a vel. 4. Aggiungete quindi le farine e azionate ancora 1 minuto, sempre a vel. 4. L’impasto è già pronto per essere trasferito nel sac à poche, poi preparato e cotto come nella ricetta originale.

Curiosità e consigli

  • Potete conservare le paste di meliga alcuni giorni in un contenitore di latta, o di vetro