Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Pere al vino rosso

Le pere al vino rosso sono un dessert naturale e sano che può essere preparato velocemente ed essere accompagnato da qualcos’altro: per esempio in estate si può pensare di accostare a questi frutti del gelato, mentre in inverno può far piacere mettere insieme un po’ di crema al cioccolato ben calda appena realizzata.

Portare in tavola le pere al vino rosso non comporta particolari doti in cucina, e questo significa che il dessert è adattissimo a coloro che sono alle prime armi con l’arte culinaria. Inoltre è un piatto davvero veloce da preparare e quindi lo potete improvvisare alla bisogna o ricorrervi quando siete alle prese con un pasto con molti ospiti e tante portate composite e impegnative.

In altre parole, pere al vino rosso significa disimpegno, ma senza rinunciare al gusto di un piatto estremamente raffinato e di grande impatto visivo.

Ma come si sceglie quale vino usare per le pere al vino rosso? Ci sono due scuole di pensiero. C’è chi vi dirà di usare un vinaccio di scarsa qualità, economico ma cattivo. Noi siamo dell’avviso che, dato che le pere vengono molto aromatizzate dal vino, è bene optare per un vino di buona qualità, ma magari senza esagerare sui costi.

Forse all’enoteca dietro casa troverete la soluzione che fa per voi, con un corposo rosso locale da acquistare sfuso, ma che al tempo stesso non comporta un buco nelle vostre finanze perché è a chilometro zero e probabilmente neppure troppo blasonato.

Quando preparare questa ricetta?

Le pere al vino rosso sono un dessert da fine pasto, che può essere consumato quindi a pranzo o a cena.

Preparazione

  1. Scaldate in un pentolino il vino con lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano. Amalgamate tutto.

  2. Pelate le pere e tagliatele a metà, scavando in corrispondenza dei noccioli per estrarli tutti.

  3. Fate cuocere le pere a fiamma bassa nel vino zuccherato e aromatizzato per circa un quarto d’ora o finché i frutti non si sono ammorbiditi.

  4. Scolate le pere e lasciate addensare ancora il vino se occorre.

  5. Versate il vino addensato sulle pere.

Varianti

Pere al vino rosso al forno

In questa variante, si mettono le pere pelate, tagliate a metà e private dei noccioli in una teglia da forno abbastanza alta. Dobbiamo versarci infatti insieme il vino, che arrivi a un’altezza di almeno 2 centimetri dal fondo. La superficie delle pere deve essere spolverizzata con lo zucchero semolato. Si cuociono in forno a 180°C per circa 40 minuti. Facciamo sempre il controllo cottura con uno stuzzicadenti lungo.

Pere al vino rosso e cioccolato

In questa variante, dopo aver preparato le pere come nella ricetta principale, dobbiamo ricoprirle di ganache. Sciogliamo una tavoletta di cioccolato al latte in un pentolino a bagnomaria e poi mescoliamoci della panna montata, finché la ganache non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

Curiosità e consigli

  • Pungete le pere con uno stuzzicadenti lungo per controllare la cottura.
  • Potete servire le pere al vino rosso con del gelato se è estate, con della crema calda al cioccolato se è inverno.