Bensone

Il bensone è un dolce tipico della città di Modena, semplice da preparare e ottimo per gustare il sapore della tradizione.

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Bensone

Il dolce modenese per eccellenza, il Bensone è semplice ma gustosissimo. A base di ingredienti poveri come farina, uova, burro e latte, è un accompagnamento perfetto per la colazione o per una merenda pomeridiana.

La ricetta originale prevedeva l’utilizzo del miele in sostituzione dello zucchero. Ne possono essere realizzate diverse varianti, da quella alla Nutella a quella allo yogurt o con il ripieno di tantissime marmellate. In dialetto modenese viene chiamato “Bensòun“, a Piacenza Buslàn, mentre a Bologna e a Ferrara è facile trovarlo con il nome di Ciambella Bolognese o Brazadela.

Il bensone, insomma, è un dolce friabile e genuino consumato in tutta l’Emilia Romagna, spesso accompagnato da un buon bicchiere di Lambrusco. La versione tradizionale non comprendeva un ripieno, ma nella versione moderna, per renderlo più gustoso, è accompagnato da diverse farciture.

Per un pranzo tipicamente emiliano non possono mancare in accompagnamento le lasagne bolognesi, di cui vi riproponiamo la ricetta:

Lasagne alla Bolognese

Quando preparare questa ricetta?

Il bensone è un dolce adatto per la colazione o il tè pomeridiano, accompagnato da un buon bicchiere di lambrusco.

Preparazione

  1. Mescolate zucchero e burro con l’aiuto di una frusta.

  2. Aggiungete uova, latte, lievito, il limone grattugiato e la farina, setacciata accuratamente un poco alla volta.

  3. Ottenuto un impasto omogeneo, continuate a lavorarlo con le mani per qualche minuto.

  4. Stendete la pasta e arrotolatela per formare una sorta di salame.

  5. Con l’aiuto di un pennello dorate la superficie utilizzando l’uovo sbattuto e la granella di zucchero. Infornate a 180° per 20-25 minuti.

Varianti

Bensone alla Nutella

Una variante golosissima è quella con la Nutella. Stendete la pasta e farcite con la crema alla nocciola. Potete aggiungere ricotta oppure gocce di cioccolato per renderla ancora più ricco il vostro bensone.

Bensone Bimby

Preparare il bensone con il Bimby è veramente facile e veloce. Vi basterà inserire tutti gli ingredienti nel boccale per 20 sec vel 6. Prendete l’impasto ottenuto e con un po’ di farina lavoratelo con le mani. Stendetelo e farcitelo a piacere.

Bensone senza burro

Per una variante più light il bensone può essere realizzato anche senza burro. In sostituzione potete utilizzare mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva per l’impasto.

Curiosità e consigli

  • Si possono utilizzare diversi tipi di farina per dare al bensone un sapore differente.
  • Può essere conservato per diversi giorni, ottimo per la colazione.
  • Il 1° Dicembre, durante il giorno di Sant’Eligio, patrono dei fabbri e degli orafi, i cittadini modenesi offrivano il bensone in dono alla Corporazione degli artigiani.