Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Spaghetti alla bottarga

Gli spaghetti alla bottarga sono un primo piatto veloce e ricco di gusto. Capace di conquistare i palati più esigenti, si prepara in tempo reale, mentre si cuoce la pasta.

La bottarga di muggine è un ingrediente originario della Sardegna: viene venduto al supermercato ma anche in negozi di specialità tipiche del territorio. Costituita da uova di muggine o di tonno nella variante siciliana che, dopo la raccolta, vengono sottoposte a un lungo procedimento di salatura e di essiccamento.

Con una consistenza simile ai tuorli d’uovo stagionati o ad un pecorino, la bottarga è perfetta da grattugiare. Sprigiona un sapore delicato ma allo stesso tempo deciso che lo rende l’ingrediente perfetto per un primo piatto indimenticabile. Gli spaghetti alla bottarga possono essere accompagnati da un ottimo vino bianco. Scorza di limone fresco, peperoncino e prezzemolo tritato donano acidità e freschezza a questi spaghetti di cui non potrete più fare a meno.

Immancabile primo piatto ricco di sapore e pronto in poco tempo sono anche gli spaghetti alle vongole. Ve ne riproponiamo la ricetta:

Spaghetti alle vongole

Quando preparare questa ricetta?

Gli spaghetti alla bottarga sono un piccolo lusso adatto a un pranzo o una cena particolari.

Preparazione

  1. Iniziate a cuocere gli spaghetti in una grande pentola con acqua e sale. Scolateli al dente.

  2. Lavate il prezzemolo e tritatelo finemente. Prendete una padella, aggiungete olio di oliva e i due spicchi d’aglio. Fate soffriggere per qualche minuto. Aggiungete anche il peperoncino.

  3. Appena gli spaghetti saranno al dente uniteli in padella. Mettete da parte un po’ di acqua di cottura. Grattugiate la bottarga e mescolate.

  4. A fuoco lento, aggiungete in padella la scorza di limone grattugiata e il succo. Mescolate e amalgamate bene il tutto. Servite nei piatti e aggiungete altra bottarga grattugiata e prezzemolo.

Varianti

Spaghetti alla bottarga e pomodorini

Gli spaghetti alla bottarga e pomodorini possono essere preparati molto velocemente. Aggiungete in padella pomodorini freschi, lasciateli soffriggere insieme ad aglio, olio, peperoncino e una grattugiata di bottarga.

spaghetti alla bottarga di tonno

Gli spaghetti alla bottarga di tonno sono molto gustosi. La ricetta segue i passaggi della nostra proposta. Questa variante può aggiungere anche il basilico ed è tipica del territorio siciliano.

Curiosità e consigli

  • Gli spaghetti alla bottarga vanno consumati appena pronti;
  • La bottarga può essere conservata avvolta in una carta alluminio in frigorifero, stando attenti a posizionarla nella parte meno fredda del frigo.
  • Per accompagnare gli spaghetti si possono aggiungere anche pangrattato o granella di mandorle per dare una nota croccante al piatto.
  • La bottarga siciliana si produce utilizzando la sacca ovarica di un tonno rosso o a pinne gialle, mentre la bottarga sarda viene prodotta dalla sacca ovarica della muggine.
  • Anche in Toscana, e per la precisione, nella laguna di Orbetello la bottarga è prodotta esclusivamente dalla muggine ed è molto caratteristica.