Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Risotto alla veneta

Si fa presto a dire risotto alla veneta. Esistono infatti per questa ricetta accezioni diversissime tra loro. Una delle poche certezze che abbiamo sulle ricette che vengono associate a questo piatto è che si tratta di cucina povera, di cucina contadina, cucina tradizionale. Anticamente, pare, i contadini realizzavano questo risotto a partire da ingredienti che per loro avevano facile reperibilità, come per esempio il brodo di gallina e le frattaglie.

Tuttavia, secondo un’altra scuola di pensiero, scuola che abbiamo accolto, il risotto alla veneta si prepara con ingredienti tipici di questa regione, come la salsiccia veneta, che è dolce, ma anche con il radicchio trevigiano che è rosso e ha una forma allungata. Salsiccia e radicchio vanno aggiunte a metà cottura, ma se desiderate che il vostro risotto abbia un colore rossastro più marcato, potete aggiungere il radicchio fin dal primo cucchiaio di brodo che utilizzerete dopo la tostatura del riso.

Il risotto alla veneta è un piatto leggero che si adatta sia al pranzo che alla cena, ma si tratta di una ricetta adatta a una dieta onnivora e limitata alle persone che non presentano allergie o intolleranze ai singoli ingredienti che vi sono utilizzati.

Può rappresentare, e rappresenta di solito, un primo piatto, ma può essere anche un piatto unico, vista la varietà dei suoi ingredienti.

Quando preparare questa ricetta?

Il risotto alla veneta è un primo piatto leggero che può essere consumato durante un pasto e quindi a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. In una pentola con un po’ d’olio, rosolate l’aglio dopo averlo pulito e schiacciato.

  2. Tostate il riso nell’olio e aglio per qualche minuto.

  3. Aggiungete il brodo a poco a poco, in modo da lasciar cuocere il riso.

  4. Tagliate a cubetti la salsiccia e tritate il radicchio. Aggiungeteli entrambi a metà cottura e continuate.

  5. Aggiustate di pepe e servite caldo.

Varianti

Riso e patate alla veneta

In questa ricetta ci sono molti tratti in comune con il risotto alla veneta. Si soffrigge un po’ di cipolla con le patate e dadini e poi si tosta lievemente il riso, dopo di che il tutto si fa cuocere con l’aggiunta progressiva di brodo. Alla fine si manteca con burro e parmigiano.

Curiosità e consigli

  • Abbiamo indicato tra gli ingredienti alimenti tipici del Veneto, ma se lo preferite, potete usare altri tipi di salsiccia, pancetta dolce o anche altri tipi di radicchio.
  • Si può usare sia il brodo vegetale che quello di carne secondi le preferenze.