diredonna network
logo
Ricetta: Gelo di melone

Carote in padella

Salmone al cartoccio

Salsa tartara

Muffin alle mele

Carpaccio di zucchine

Kimchi

Pettole

Torta di grano saraceno

Marmellata di pomodori verdi

Salsa olandese

Gelo di melone

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Gelo di melone

Conoscete il gelo di melone? È un dolce tipico siciliano, semplice da preparare e molto gustoso. Un dolce molto rinfrescante, il gelo di melone ha l’aspetto di una gelatina dal colore rosso vivo e dalla consistenza morbida. Al primo morso si scioglie in bocca e credeteci se vi diciamo che una volta provato non lo abbandonerete più!

Servono solo tre ingredienti per prepararlo e, a piacere, se ne possono aggiungere degli altri semplicemente per aromatizzarlo e decorarlo. Curiosi di scoprire come prepararlo? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Il gelo di melone si prepara in occasione di gustosi pranzi e cene estivi.

Preparazione

  1. 1.

    Per preparare il gelo di melone versate la polpa di anguria in un mixer e frullatela fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo. Fate passare la polpa frullata attraverso un colino, in modo da eliminare tutti i semi.

  2. 2.

    Una volta ottenuto il succo, pesatelo e mettetelo da parte. In un bicchiere versate l’amido e unite circa 100 ml di succo di anguria. Mescolate bene il tutto fino a che l’amido non sarà ben sciolto. Assicuratevi che non si formino dei grumi, quindi unite tutto al resto del succo e continuate a mescolare.

  3. 3.

    A questo punto unite lo zucchero e un pizzico di cannella. Mettete il tegame a fuoco basso e iniziate a mescolare. Dopo pochi minuti noterete che il gelo di melone inizierà ad assumere una colorazione più intensa. Continuate a mescolare fino a che il liquido non avrà raggiunto l’ebollizione.

  4. 4.

    Spegnete il fuoco e continuate a mescolare per qualche minuto, quindi versate il gelo di melone in quattro stampini monoporzione e fateli raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché riponeteli in frigorifero per circa 6 ore.

  5. 5.

    Al momento di servire, staccate delicatamente il gelo di melone dallo stampino aiutandovi con un coltello e rovesciatelo su un piatto. Decoratelo con cioccolato, pistacchi e mandorle e servite il gelo di melone in tavola immediatamente.

Varianti

Gelo di melone giallo

Il gelo di melone giallo si prepara tagliando a pezzi il melone e frullandolo. Successivamente passate la purea in un colino a maglie strette in modo da eliminare i semi. Versate in una pentola la metà del succo di melone e unite lo zucchero e l’amido.

Mescolate bene in modo da sciogliere i grumi, quindi ponete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e unite il restante succo di melone, insieme al succo di limone e alla vaniglia. Portate il tutto a bollore mescolando continuamente e, da quando il composto bollirà, lasciate passare 2 minuti.

Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il composto mescolando di tanto in tanto. Versatelo negli stampini monoporzione e fatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore, quindi servitelo in tavola decorandolo a piacere.

Gelo di melone Bimby

Il gelo di melone si prepara anche al Bimby: vediamo insieme come fare. Versate l’anguria a pezzi nel boccale e frullate il tutto per 8 secondi a velocità 4. Filtrate il succo in modo da eliminare i semi e versatelo nuovamente nel boccale.

Unite lo zucchero e l’amido e fate mescolare a velocità 5 per 5 secondi, quindi cuocete il tutto al varoma per 15 minuti a velocità 2. Una volta cotto, versate tutto il composto negli stampini monoporzione e fatelo riposare in frigorifero per un paio d’ore. Servitelo in tavola decorando la superficie a piacere.

Curiosità e consigli

  • Il gelo di melone si consuma in particolare nel giorno di Ferragosto.
  • Oltre ad essere servito come dolce monoporzione, viene servito anche come semifreddo da tagliare a fette o per farcire le crostate.