Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Biscotti bicolore

I biscotti bicolore rappresentano un escamotage divertente per ottenere dei biscotti colorati e bi-gusto che piaceranno a grandi e bambini. Si preparano con normalissima pasta frolla, metà della quale deve essere amalgamata con del cacao in polvere.

Potete preparare la pasta frolla in casa, ma comunque se avete fretta, potete ricorrere anche ai rotoli già pronti: si possono tranquillamente reimpastare secondo i propri bisogni. E ricordate: a volte non c’è niente di male nel prendere delle scorciatoie, soprattutto se dovete preparare più di una pietanza insieme. Il tempo è tiranno e purtroppo non si moltiplica.

Quando servirete i biscotti bicolore, ricordate che possono andare bene sia a colazione che a merenda. Possono essere accompagnati da latte, caffè o tè, quest’ultimo aromatizzato come preferite. Si tratta di una ricetta vegetariana, quindi non è adatta ai vegani, né a chi soffre di allergie o intolleranze al singolo ingrediente.

Per preparare i biscotti bicolore vi serve un minimo di visualizzazione iniziale. In pratica dovete dividere in due parti l’impasto e una delle due parti vanno amalgamate con della polvere di cacao. La capacità di ottenere in effetti dei biscottini bicolore consiste nella progettazione e nell’accostamento dei panetti, che non vanno mescolati, perché quando otterrete una sezione, dovrete tagliare con le formine, privilegiando i confini tra gli impasti dei due colori.

Quando preparare questa ricetta?

I biscotti bicolore possono essere consumati a colazione oppure a merenda.

Preparazione

  1. Dividete in due la pasta frolla. In una delle due parti, impastate la polvere di cacao, finché non si è amalgamata completamente.

  2. Dividete entrambi i panetti a metà, allungateli e accostateli tra loro molto strettamente ma senza reimpastarli.

  3. Tagliate una fetta dei panetti accostati: la sezione che vedrete sarà divisa in quarti, due bianchi e due neri, posti in diagonale.

  4. Stendete la fetta con il matterello e tagliate i biscotti come vengono con le formine. Potrebbero uscirvi tutti bianchi o tutti neri, ma seguendo i “confini” delle due paste frolle, vi verranno bicolore.

  5. Adagiate i biscotti in una teglia rivestita di carta forno.

  6. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa una ventina di minuti, o finché le parti bianche diventano dorate.

Varianti

Biscotti bicolore morbidi

In questa variante dovete raddoppiare la quantità di burro che si usa solitamente per la pasta frolla. Per il resto la ricetta resta identica.

Biscotti bicolore senza burro

In questa variante, quando preparate la pasta frolla, dovete sostituire la quantità di burro utilizzata alla stessa di olio di oliva. Ma per il resto la ricetta è identica.

Biscotti bicolore Bimby

In questa variante ingredienti e fasi restano le stesse, ma il tutto avviene con gli accessori Bimby.

Curiosità e consigli

  • Potete preparare l’impasto con la nostra ricetta della pasta sfoglia oppure potete utilizzare un rotolo già pronto da reimpastare.
  • Va da sé che questi biscotti sono bicolore bianchi e neri, ma potete decidere di colorare la pasta frolla in maniera diversa, utilizzando coloranti alimentari oppure frutti come fragole, ciliegie o mirtilli.