logo
Ricetta: Biscotti di San Martino

Biscotti di San Martino

biscotti di san martino

Dettagli ricetta

Preparazione

3 ore e 15 minuti

Difficoltà

Cottura

25 minuti

Costo

Dosi

per 25 biscotti circa

Stagioni

Ingredienti

Biscotti di San Martino

I biscotti di San Martino sono i protagonisti di una delle tantissime tradizioni contadine che vengono rinnovate di anno in anno in tutta la penisola. In particolare, questi dolcetti fanno parte della tradizione siciliana e sono dedicati al Santo che si festeggia il giorno 11 Novembre, San Martino.

Le leggende su questa figura abbondano, soprattutto in Sicilia, dove tra l’ebrezza dell’estate di San Martino e l’usanza di aprire le cantine per le degustazioni di vini proprio in quel periodo, Martino è divenuto patrono degli ubriaconi.

Questi biscotti, semplici e croccanti, sono fatti proprio per essere mangiati inzuppati nel vino. Un tempo, i più umili si accontentavano del vino novello, che proprio a Novembre è pronto per essere bevuto, mentre le famiglie più benestanti li accompagnavano con passito di Pantelleria o moscato. Oggi, ogni vino è buono per intingerci un biscotto di San Martino.

Anche la presentazione dei dolci si è arricchita nel tempo. Se prima erano semplici bocconcini di pasta lievitata, oggi si trovano sia farciti con golose creme, soprattutto a base di ricotta, che arricchiti con zuccherini colorati, confetti, frutta secca o dolciumi vari. Se avete voglia di altre dolcezze tipicamente siciliane non potete non realizzare le brioche col tuppo.

Credits foto: vasavasakitchen.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate i biscotti di San Martino per festeggiare l’11 novembre, come da tradizione.

Preparazione

  1. 1.

    In mezzo bicchiere di acqua tiepida sciogliete il lievito di birra. Versatelo poi in una ciotola con la farina, mescolando bene.

  2. 2.

    Aggiungete quindi lo zucchero, i semi di anice, lo strutto, amalgamando bene il tutto.

  3. 3.

    Dopo aver aggiunto un pizzico di sale e uno di cannella, versate l’acqua poco a poco per ammorbidire l’impasto.

  4. 4.

    Imburrate una teglia grande, poi con l’impasto realizzate delle strisce da avvolgere a spirale per ottenere le forme dei biscotti. Riponeteli sulla teglia e lasciateli lievitare per alcune ore.

  5. 5.

    Cuocete i biscotti prima per 10 minuti a 200°C, poi per altri 15 minuti a 160°C.

    Lasciateli riposare nel formo spento prima di mangiarli.

Varianti

Biscotti di San Martino Bimby

Scaldate a 37°C 200g di acqua a vel. 1 e scioglietevi dentro il lievito. Aggiungete quindi tutti gli ingredienti e impastate prima 2 minuti a vel. 3, poi altri 2 minuti a vel. spiga.

Rovesciate quindi l’impasto in una ciotola, amalgamatelo velocemente con le mani, poi realizzate le forme dei biscotti e lasciate in lievitazione. Cuocete come indicato nella ricetta originale.

Biscotti di San Martino con la ricotta

Dopo aver preparato i biscotti di San Martino, potete tagliarli a metà e farcirli con una golosa crema alla ricotta. Per realizzarla, mescolate con le fruste elettriche 500g di ricotta, meglio se di pecora, con 200g di zucchero semolato, fino ad ottenere una spuma ariosa. Per un risultato più morbido, prima di farcire i biscotti potete ammorbidirne l’interno con una bagna alcolica, se sono solo per adulti, o a base di succo di frutta.

Curiosità e consigli

  • Questi biscotti sono molto friabili e croccanti: per apprezzarli al meglio, intingeteli in un buon passito di Pantelleria.