logo
Ricetta: Crescia di Pasqua

Crescia di Pasqua

Crescia di Pasqua

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 10 minuti

Costo

Dosi

6 persone

Stagioni

Ingredienti

Crescia di Pasqua

La crescia di Pasqua è un piatto tipico del Centro Italia e in particolare delle Marche e dell’Umbria, viene preparata in occasione nel periodo pasquale e servita come antipasto insieme ai salumi, oppure al posto del pane. La crescia di Pasqua viene chiamata anche crescia al formaggio o pizza di Pasqua: esteticamente somiglia ad un panettone, ma al suo interno nasconde una sinfonia di sapori a base di formaggi.

La crescia di Pasqua è una di quelle ricette che si tramandano di famiglia in famiglia, in cui ognuno custodisce gelosamente la propria versione… che è sempre la migliore! Scopriamo insieme come realizzare in casa una perfetta crescia di Pasqua della tradizione umbra e marchigiana.

Quando preparare questa ricetta?

La crescia di Pasqua è un piatto tipico della Pasqua e viene preparato per il pranzo della domenica oppure per il pic nic di Pasquetta.

Preparazione

  1. 1.

    Scaldate il latte nel microonde per 30 secondi e versate dentro il lievito di birra secco, mescolate e fatelo sciogliere.

  2. 2.

    Nella planetaria mettete la farina, il sale, il latte con il lievito, le uova, l’olio, il miele e il parmigiano grattugiato. Impastate tutti gli ingredienti, prima con la foglia e dopo con il gancio: ci vorranno circa 15 – 20 minuti.

  3. 3.

    Nel frattempo tagliate il pecorino a cubetti e poi versatelo nella planetaria e impastatelo con gli altri ingredienti. Spostate l’impasto su una spianatoia infarinata, formate una palla e ponetela in uno stampo da panettone foderato con la carta da forno.

  4. 4.

    Coprite l’impasto con la pellicola trasparente e fate lievitare nel forno spento con la luce accesa per circa 3 ore.

  5. 5.

    Cuocete la crescia in forno caldo a 170°C per 70 minuti circa. Prima di sfornare fate la prova dello stecchino: la crescia è pronta se lo stecchino viene fuori asciutto, se ci sono tracce di impasto dovete prolungare la cottura.

Varianti

Crescia di Pasqua con il Bimby

La ricetta della crescia di Pasqua si può preparare con il Bimby che sarà un ottimo sostituto della planetaria. L’unica accortezza da avere è stare attenti a non far affaticare troppo il Bimby, perché a lungo andare si potrebbe rompere.

Crescia di Pasqua dolce

Della crescia di Pasqua esiste anche una versione dolce che viene servita a colazione, ovviamente con il cioccolato delle uova di Pasqua. Per preparare la versione dolce dovete seguire le stesse indicazioni della ricetta tradizionale ma modificando un po’ gli ingredienti. Per la crescia dolce vi occorreranno: 350 g di farina, 4 uova, 100 g di burro e 100 g di zucchero, 25 g di lievito di birra fresco (o 8 secco) e poi scorza di limone e cannella per aromatizzare e 100 gr di canditi misti a pezzettini, che sono l’equivalente del pecorino nella versione salata.

Curiosità e consigli

  • Se durante la cottura la crescia tende a scurirsi troppo potete coprirla con un foglio di alluminio.
  • È consigliabile preparare la crescia un giorno prima in modo che i sapori abbiamo il tempo di stabilizzarsi.