Dettagli ricetta

Preparazione

3 ore e 40 minuti

Difficoltà

Cottura

35 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Moon cake cinesi

Nel quindicesimo giorno dell’ottavo mese lunare (più o meno intorno all’equinozio d’autunno), in Cina e in altri Paesi asiatici si svolge la Festa di metà autunno: il cibo tipico di questa festa sono i tortini lunari, ossia i moon cake cinesi. Quelli originali possiedono sulla superficie superiore degli ideogrammi recanti parole di buon augurio e sono davvero suggestivi, sia per il loro aspetto esterno che per il ripieno.

L’impasto è infatti decisamente dolce, per via dell’utilizzo del golden syrup – che però noi abbiamo sostituito con la melassa – mentre il ripieno è unione di contrasti, essendo formato da tuorli d’uovo e marmellata di fagioli azuki. Quest’ultima è stata sostituita, nella nostra ricetta, da marmellata di albicocche. Abbiamo effettuato queste sostituzioni perché, sebbene la presenza della comunità cinese sia ormai molto folta in Italia, i negozi di prodotti alimentari tipici sono diffusi ancora a macchia di leopardo.

Tradizionalmente, il ripieno può presentare anche qualche sorpresa. All’interno dei moon cake cinesi possono infatti essere utilizzati ingredienti come pasta di semi di loto, pasta di jojoba oppure frutta secca, di solito semi di zucca o mandorle, patate dolci ma possiamo anche utilizzare i datteri, che magari sono anche di più facile reperibilità. Anche se, in quest’ultimo caso, è chiaro che facciamo qualcosa di eccentrico rispetto alla tradizione.

Quando preparare questa ricetta?

Il moon cake cinese è un dessert che può essere consumato a fine pasto, quindi a pranzo o a cena, ma anche come snack tra un pasto e l’altro.

Preparazione

  1. La prima cosa da fare è preparare l’acqua di liscivia in casa: si fodera una teglia con l’alluminio e si distribuisce sopra il bicarbonato. Si cuoce in forno per un’oretta a 120°C.

  2. Fate rassodare i tuorli d’uovo.

  3. In una ciotola, mescolate la farina, l’olio di semi, la marmellata e l’acqua di liscivia. Formate una palla, copritela con la pellicola e lasciatela in frigo per almeno 3 ore.

  4. Ricoprite i tuorli con una sfera cava a base di marmellata. Sistemate l’impasto negli stampini e posizionate al suo interno tuorlo o marmellata.

  5. Effettuate un primo rassodamento dei moon cake in forno preriscaldato a 180°C per pochi minuti. Spennellate con l’uovo e continuate a cuocere in forno per una ventina di minuti, finché non giungono a colorazione.

Varianti

Moon cake Bimby

In questa variante, si utilizzano gli accessori Bimby per impasto e cottura.

Curiosità e consigli

  • Usate i guanti nel maneggiare l’acqua di liscivia, perché può dare irritazioni a causa del suo pH acido;
  • Abbiamo sostituito alcuni ingredienti tipici con ingredienti di uso comune: in Cina si usa il golden syrup al posto della melassa e la marmellata di fagioli azuki al posto della marmellata di albicocche. Tuttavia in alcuni negozi specializzati potete trovare gli ingredienti originali.