logo
Ricetta: Mozzarelline fritte

Mozzarelline fritte

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Mozzarelline fritte

Le mozzarelline fritte sono il tipico finger food buonissimo, veloce e appetitoso da servire con un aperitivo o per un buffet in piedi. Sono così sfiziose, veloci e facili da realizzare che possono diventare anche un secondo piatto originale, magari servite con un’insalata mista, per risolvere in poco tempo il dilemma su cosa portare in tavola a cena.

Se volete preparare il classico cono di carta paglia gialla, pieno di gustosissimi fritti, e stupire così i vostri ospiti servendo un antipasto a metà tra lo street food e la cucina ricercata, il consiglio è di abbinare alle mozzarelline fritte le olive all’ascolana. Se non sapete come realizzarle, potete seguire la nostra ricetta. La trovate qui:

La scelta del tipo di mozzarelline da utilizzare è fondamentale. Bisogna preferire quelle piccole, le ciliegine. Le mozzarelline di latte di bufala sono certamente buonissime, ma contengono molto latte che rischia di fuoriuscire inficiando la croccantezza della panatura. Si può anche acquistare una mozzarella normale e tagliarla a fettine, ma è più difficile ottenere un risultato perfetto.

Almeno per le prime volte è meglio scegliere le mozzarelline fiordilatte.

Le mozzarelline fritte vanno servite ben calde, appena fatte, per avere un gustosissimo cuore filante e una crosticina croccante. Se non è possibile servirle immediatamente sono comunque buone, ma non sono così sfiziose.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate le mozzarelline fritte per un buffet o per accompagnare un aperitivo.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa bisogna scolare le mozzarelline dall’acqua in cui sono conservate e cercare di asciugarle con la carta casa. Poi bisogna infarinarle per bene, con abbondante farina bianca.

  2. 2.

    Sbattete le uova e tuffatevi le mozzarelline infarinate.

  3. 3.

    Toglietele dall’uovo scolandole leggermente, poi impanatele nel pangrattato.

  4. 4.

    A questo punto procedete con la seconda panatura, ributtandole nell’uovo sbattuto. Poi scolatele e rigiratele più volte nel pangrattato.

  5. 5.

    Friggetele in olio ben caldo. Scolatele e asciugatele su carta assorbente. Servite calde.

Varianti

Mozzarelline fritte senza uova

Se non potete utilizzare le uova, dopo aver infarinato bene le mozzarelline passatele nel latte e poi nel pangrattato. Anche in questo caso, non dimenticate di effettuare la seconda panatura.

Friggetele quindi in olio caldo e fatele asciugare una volta scolate.

Curiosità e consigli

  • Non sottovalutate l'importanza della seconda panatura.
  • Potete anche lasciare qualche ora le mozzarelline in frigorifero, senza la loro acqua di conservazione, per farle asciugare un po'.