Ricetta Pain au chocolat - Roba da Donne

Pain au chocolat

Dettagli ricetta

Preparazione

4 ore e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 10 pezzi

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Ingredienti

Pain au chocolat

Chi non ha mai ceduto alla tentazione di fronte a un pain au chocolat? Servita calda o tiepida al bar, con un cappuccino, è la vera ciliegina sulla torta di una colazione che riesca a rendere meravigliosa la giornata già dal primo mattino.

La sottilissima pasta sfoglia, croccante all’esterno e deliziosamente soffice all’interno, si arrotola attorno a due barrette di cioccolato che caratterizzano questa dolcezza da prima colazione.

Si tratta di una pasta francese che assomiglia molto a quello che qui in Italia si chiama saccottino. In alcune zone della Francia vengono chiamate anche chocolatine, ma tranne per il nome non ci sono altre differenze del prodotto finito.

Prepararli in casa non è poi così difficile, ma richiede molto tempo. Come tutte le paste che devono sfogliare, anche quella del pain au chocolat richiede molte lavorazioni, intervallate da un buon tempo di riposo. Servono in totale alcune ore per preparare questi panini dolci, ma considerate che si tratta di un lavoro di pochi minuti ripetuto molte volte e intervallato da lunghe pause di mezz’ora.

Vi state dedicando alla preparazione di dolci da colazione? Dovete assolutamente provare le brioche col tuppo, molto più italiane, ma altrettanto gustose.

Brioche col tuppo

Quando preparare questa ricetta?

Preparate il pain au chocolat in anticipo e la mattina, per la colazione, infornate solamente.

Preparazione

  1. Fate sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua, mescolando per bene.

  2. Nella planetaria inserite la farina, lo zucchero, il lievito sciolto in acqua e 100g di burro morbido a temperatura ambiente, poi impastate con il gancio a foglia

  3. Mentre l’impastatrice è accesa, aggiungete un pizzico di sale e circa 200g di acqua molto fredda. Impastate ancora 10 minuti con il gancio.

  4. Terminate di impastare con le mani, avvolgete il panetto con la pellicola alimentare e lasciatelo a riposare in frigorifero almeno 2 ore.

  5. Nel frattempo potete preparare le barrette di cioccolato. Foderate uno stampo da plum cake con la carta da forno. Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente e poi versatelo nello stampo, dovreste raggiungere uno spessore inferiore al centimetro. Fatelo raffreddare e quindi solidificare.

  6. Riprendete il panetto e stendetelo con il matterello fino a dargli una forma rettangolare spesso meno di 1 cm. Prendete il burro, posizionatelo tra due fogli di carta forno e con il matterello stendetelo fino a dargli una forma rettangolare grande metà di quella che ha il vostro impasto.

  7. Posizionate il burro su metà della pasta, che poi dovete ripiegare su se stessa e chiudere ai bordi con le dita. Tirate nuovamente la pasta fino a riprendere le dimensioni di prima. Il burro non deve fuoriuscire. Piegate quindi la pasta su se stessa due volte, poi avvolgetela di nuovo nella pellicola e lasciatela riposare almeno mezz’ora in frigo.

  8. Riprendete la pasta, stendetela di nuovo a rettangolo e poi piegatela nuovamente su se stessa almeno 3 volte. Riavvolgete nella pellicola e rimettete in frigo per mezz’ora.

  9. Tagliate il cioccolato, ormai solido, a barrette. Prendete la pasta, stendetela e utilizzate le barrette per ritagliare dei quadrati abbastanza grandi da avvolgerle. Potete mettere, in ogni quadrato di pasta, una o due barrette, e arrotolarci sopra la sfoglia (prima su una barretta, poi aggiungendo la seconda).

  10. Lasciate lievitare i saccottini così formati per 3 ore.

  11. Spennellate i pain au chocolat con tuorlo d’uovo e cuoceteli in forno caldo a 180°C per 15 minuti.

Varianti

Pain au chocolat Bimby

Il Bimby può egregiamente sostituire la planetaria, ma purtroppo non può aiutarvi nelle varie lavorazioni con il matterello per avere la pasta sfogliata. Per l’impasto, tuttavia, vi basterà inserire tutti gli ingredienti (ad accezione del burro) nel boccale e azionare a vel. spiga per 3 minuti. Proseguite poi con tempi di riposo e matterello come nella ricetta originale.

Pain au chocolat senza glutine

Per dei pain au chocolat senza glutine sostituite la farina con una senza glutine per dolci o pizza, in eguale quantità. Il risultato sarà comunque goloso e soddisfacente.

Curiosità e consigli?

  • Potete realizzare i vostri pain au chocolat quando avete tempo e poi congelarli crudi, per cuocerli e mangiarli ogni volta che volete.
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...
  • Colazione