Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Pasta tonno e pomodoro

La pasta tonno e pomodoro è un grande classico dell’estate, molto semplice e veloce da preparare, adattissimo ai palati che amano i piatti di pesce, delicati e gustosi al tempo stesso, e che amano i primi piatti a base di pasta con un condimento leggero. In più, questa ricetta può essere realizzata presto anche da quelle persone che sono alle prime armi in cucina.

Il primo passo per la pasta al tonno e pomodoro è la scelta appunto del taglio di pasta. C’è da precisare che per questa ricetta si può spaziare tantissimo, sia con la pasta corta che con la pasta lunga. Quindi che voi scegliate spaghettoni o linguine, paccheri o pennette, va benissimo qualunque opzione. Meglio però la pasta liscia, di fattura tradizionale o artigianale. Noi abbiamo scelto i rigatoni.

Una delle cose importanti da sapere quando si preparano piatti a base di pesce – e la pasta tonno e pomodoro non fa differenza – è che il pesce usato, in questo caso il tonno, va sempre sciacquato prima della cottura, in modo da eliminare i residui di mare.

Potete accompagnare la ricetta, se siete adulti, con un buon bicchiere di vino bianco, magari, se non avete vino da parte con lo scopo di usarlo in cucina, dello stesso tipo che avete utilizzato per sfumare il condimento in cottura.

Articolo originale pubblicato il Giugno 27, 2022

Quando preparare questa ricetta?

La pasta tonno e pomodoro è un primo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Sciacquate le fette di tonno in acqua corrente, eliminate la pelle e tagliatelo a cubetti grossolani.

  2. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà.

  3. In una padella con un fondo d’olio cuocete insieme i pomodorini e il tonno. Sfumate con il vino bianco e aggiustate di sale e pepe.

  4. Bollite la pasta scelta in una pentola con abbondante acqua salata. Seguite il tempo di cottura indicato sulla confezione, rivoltando di tanto in tanto perché la pasta non si attacchi al fondo.

  5. Scolate la pasta e condite con il contenuto della padella. Consumate il piatto caldo.

Varianti

Pasta tonno e pomodori secchi

In questa variante, nel condimento si usano i pomodori secchi al posto di quelli freschi. Ne bastano una decina, tagliati a striscioline.

Pasta tonno, mozzarella e pomodori

In questa variante, si aggiunge della mozzarella cruda tagliata a cubetti dopo l’impiattamento.

Curiosità e consigli

  • Il tonno, come per tutte le ricette a base di pesce, va sciacquato ben bene.
  • Potete aggiungere, se vi piace, anche degli altri ingredienti nel condimento, come uno spicchio d’aglio schiacciato o peperoncino in polvere.