Ricetta Patate in tecia - Roba da Donne

Patate in tecia

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

Non disponibile

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Ingredienti

Patate in tecia

Le patate in tecia sono un contorno decisamente sostanzioso, realizzato con le patate prima lessate e poi ripassate in padella. Si tratta di una ricetta tradizionale triestina, conosciuta e cucinata in tutto il Friuli Venezia Giulia.

Nel dialetto della regione, tecia significa padella, e indica il metodo di cottura utilizzato per dar maggior gusto alle patate.
Non solo gusto, però: grazie alla seconda cottura, le patate acquistano una crosticina croccante e deliziosa capace di cambiare veramente volto al piatto.

Inoltre, l’aggiunta di due ingredienti particolarmente saporiti, ossia le cipolle e la pancetta, non passa certo inosservata. La ricetta tradizionale prevede anche l’aggiunta di lardo, che solitamente tuttavia si omette per non appesantire eccessivamente il piatto.

Il piatto, a dir la verità, non è particolarmente bello da vedere. Le patate lessate perdono consistenza e ogni volta che le si mescola in padella si rischia di romperle. Inoltre, le moderne padelle antiaderenti rendono più complicata la creazione della crosticina e basta un attimo di distrazione per trasformare le patate in tecia in patate bruciate.

Per questo motivo possiamo dire che la ricetta di per sé non è difficile, ma la cottura richiede attenzione per essere realizzata alla perfezione.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate le patate in tecia come accompagnamento a un piatto di carne.

Preparazione

  1. Fate lessare le patate, con la buccia, in abbondante acqua. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle patate, ma solitamente bastano 25 minuti. Le patate devono essere morbide, ma non devono arrivare a completa cottura.

  2. Sbucciate le patate e tagliatele a rondelle, o a pezzettoni grossi.

  3. In una padella fate scaldare qualche cucchiaio di olio, poi aggiungete la pancetta e la cipolla tagliata sottile. Non appena la cipolla acquista colore, aggiungete le patate. Salate e pepate.

  4. Mescolate, ma non troppo spesso, altrimenti le patate con acquisteranno la tipica crosticina. Ogni tanto potete aggiungere mezzo bicchiere di brodo caldo.

  5. Quando le patate avranno la crosticina, e il brodo sarà del tutto evaporato, potrete spegnere il fuoco e servire ben caldo.

Varianti

Patate viola al forno

Le patate al forno sono un grande classico della cucina italiana. Se volete però distinguervi, scegliete le patate viola. Scoprite come cucinarle nella nostra ricetta.

Patate in tecia vegan

Con due soli accorgimento potrete trasformare le patate in tecia in un contorno vegan: utilizzate un buon brodo vegetale e non aggiungete la pancetta. Potete anche sostituire la cipolla con lo scalogno, per un gusto più morbido.

Curiosità e consigli

  • La tradizione vorrebbe che le patate in tecia venissero cotte nelle padelle di ferro.
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...