Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Insalata di bulgur

L’insalata di bulgur è un primo piatto estivo, ideale per gli amanti della cucina light e vegetariana. Il bulgur è un grano duro germogliato, un cereale comune nella cucina mediorientale.

Ha molte più fibre del riso ed è ricco di sostanze nutritive. Il bulgur è disponibile in diverse dimensioni, a seconda dei gusti potrete sceglierlo quello che preferite. Il bulgur più grosso richiede una cottura specifica, mentre quello fine può essere messo a bagno in acqua calda e poi pronto da servire per le insalate.

L’insalata di bulgur è un piatto ricco di gusto, salute e leggerezza. Può essere personalizzato in base ai gusti dei commensali, si presta perfettamente a combinazioni di verdure, carne, pesce. È perfetto per preparare un pranzo perfetto in meno di 20 minuti.

Un altro piatto perfetto per la stagione estiva sono le polpette di quinoa. Vi riproponiamo la nostra ricetta:

Polpette di Quinoa

Quando preparare questa ricetta?

L’insalata di bulgur è l’ideale per un pranzo veloce in famiglia per la stagione estiva.

Preparazione

  1. Cominciate dalla cottura del bulgur. In una pentola alta inserite il brodo vegetale e fate bollire. Lasciate in ammollo il bulgur per circa 10 minuti.

  2. Tagliate a pezzettini i pomodori, il cetriolo e i peperoni, così come il prezzemolo e la menta.

  3. Scolate il bulgur e mettetelo a raffreddare in frigorifero per circa mezz’ora.

  4. Mescolate insieme al bulgur in un’insalatiera tutti gli ingredienti. Condite con sale e olio di oliva. A seconda dei gusti, potete aggiungere anche pepe e succo di limone.

Varianti

Insalata di bulgur e quinoa

Il bulgur può essere combinato in un’insalata in abbinamento con la quinoa. Quest’ultima può essere cotta, portando ad ebollizione l’acqua in una pentola, per circa 15 minuti.

Fatto raffreddare sia il bulgur che la quinoa, puoi aggiungere all’insalata ciò che più ti aggrada. Una variante può essere a base di verdure grigliate, mango, sedano e menta.

Quinoa con verdure

L’insalata di quinoa con verdure è un’ottima variante per chi è celiaco. È un piatto colorato, che può essere preparato in anticipo e conservato in frigorifero.

Pomodori, peperoni, zucchine, carote, melanzane: potete ripassare in padella molto velocemente tutte le verdure tagliate a pezzetti con olio di oliva e sale. In aggiunta qualche fogliolina di menta.

Cucinate anche la quinoa: lavatela sotto acqua corrente e cuocetela in una pentola con acqua (il doppio del peso scelto) per circa 15 minuti. Fate raffreddare tutto e poi mescolate la vostra insalata, pronta da mangiare.

Scoprite anche la nostra ricetta.

Curiosità e consigli

  • Rispetto al riso, il bulgur è molto digeribile.
  • È diverso dal cous cous perché quest’ultimo è costituito da semi non germogliati.
  • Zucchine, melanzane, carote e pomodori possono essere l’accompagnamento perfetto per la variante vegana.
  • Per una variante senza glutine, al posto del bulgur si può utilizzare la quinoa.
  • Conservata in frigorifero in un contenitore ermetico, l’insalata durerà fino a 4 giorni.