Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

50 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Torta castella

La torta castella è il dessert che non ti aspetti dal Giappone. Nell’enogastronomia nipponica, i piatti hanno il gusto e l’aspetto dell’esotico, ma questa torta ha un che di europeo. E in effetti è così: nel XVI secolo alcuni marinai portoghesi “esportarono” la ricetta della torta in Giappone, nello specifico a Nagasaki. La cosa buffa è che la torta è un pan di Spagna e infatti si chiama torta castella perché il nome è ispirato alla Castiglia, una regione della Spagna.

La preparazione è abbastanza semplice e si basa su quantità uguali degli ingredienti che non possono mancare nei pan di Spagna più classici: ovvero farina, latte, zucchero, burro e uova. La torta castella poi passa attraverso altrettanto classiche fasi, con l’incorporamento dei tuorli singoli, gli albumi montati a neve con lo zucchero e la mescolanza tra gli ingredienti. È tutto questo che rende la torta castella un dolce soffice che però non si sbriciola.

In Giappone, la torta castella viene servita con del the matcha. Un dettaglio interessante: possiamo preparare una variante della torta castella al the matcha, aggiungendo nell’impasto un po’ di polvere di the. Il risultato non cambia in termini di morbidezza, ma il colore sì: la torta diventa verde, ma è un verde naturale al gusto di the e quindi molto appetitoso.

Quando preparare questa ricetta?

La torta castella è un dessert che può essere consumato a fine pasto ma anche a colazione, merenda o spuntino.

Preparazione

  1. Sciogliete il burro e riscaldate il latte. Amalgamateli insieme. Aggiungete la farina setacciata.

  2. Separate i tuorli dagli albumi. Montate questi ultimi a neve con lo zucchero.

  3. Incorporate i tuorli uno per uno nel composto con farina, burro e latte, amalgamando finché a poco a poco non si assorbono tutti.

  4. Aggiungete il composto agli albumi montati con lo zucchero, mescolando da sotto in su, affinché gli albumi non smontino.

  5. Versate in una teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 160°C per circa 50 minuti.

Varianti

Torta castella al the matcha

In questa variante si usano 20 grammi di the matcha, che vanno aggiunti insieme alla farina, setacciandoli.

Curiosità e consigli

  • Di solito è accompagnata con del the matcha.
  • Si tratta di una sorta di pan di Spagna (da cui il nome).