Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Torta con glassa al limone

La torta con glassa al limone si prepara con un procedimento piuttosto lungo. Tuttavia la resa e il gusto vi premieranno per l’impegno e il gradimento da parte dei vostri ospiti farà lo stesso. Questo dessert è davvero molto interessante, poiché è profumato, morbido e molto gustoso. Naturalmente però non può essere consumato da coloro che soffrono di allergie o intolleranze al singolo ingrediente.

Per realizzare la torta con glassa al limone, si predispone un pan di Spagna aromatizzato con la buccia di questo frutto. Il pan di Spagna viene poi bagnato con uno sciroppo di limoncello e guarnito con una crema al burro al limone, oltre che decorato a piacimento con fettine di limone. In altre parole questo frutto domina ogni ambito del dessert e per gli appassionati del sapore aspro del limone sarà davvero molto piacevole.

Vale la pena spendere spiegare perché la torta con glassa al limone non è guarnita con vera glassa, ma “glassato” con una crema al burro. Intanto la crema al burro al limone riesce a essere più coprente e morbida della glassa al limone tradizionale, e inoltre dà al dessert un gusto più intenso. Questo non significa tuttavia che, se lo volete, potete guarnire all’esterno la torta con normale glassa al limone, mentre all’interno resta la crema al burro. 

Quando preparare questa ricetta?

La torta con glassa al limone è un dessert da dopo pasto, quindi può essere consumata a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Laviamo i limoni e grattugiamoli: dividiamo ciò che abbiamo ottenuto in due. Tagliamo delle fettine sottili e mettiamole da parte.

  2. Prepariamo il pan di Spagna. In una ciotola battiamo le uova con lo zucchero. Aggiungiamo la farina setacciata e amalgamiamo. Incorporiamo anche una metà dei limoni grattugiati.

  3. Versiamo il composto in una teglia a cerniera preimburrata e cuociamo in forno preriscaldato a 160°C per mezz’ora. Quando è pronto il pan di Spagna, lasciamolo raffreddare su un piano di marmo.

  4. Prepariamo lo sciroppo, mescolando limoncello e acqua. Basta un dito dell’uno e un dito dell’altra.

  5. Prepariamo la glassa, mescolando in un pentolino sul fornello il burro, dopo averlo sciolto, e il latte condensato: quando è tutto addensato, spegniamo il fornello e uniamo l’altra metà dei limoni grattugiati. Dividiamo la quantità nelle proporzioni 1/3 e 2/3.

  6. Tagliamo a metà il pan di Spagna e bagniamolo con lo sciroppo di limoncello.

  7. Stendiamo un terzo della glassa sulla metà inferiore del pan di Spagna e copriamo con la parte superiore.

  8. Stendiamo la restante glassa su tutta la superficie del pan di Spagna.

  9. Guarniamo con i limoni e mettiamo in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

Varianti

Glassa al limone

Questa glassa al limone è quella tradizionale, che potete preparare anche per guarnire questa torta.

Curiosità e consigli

  • All’esterno della torta si può usare glassa tradizionale, che si ottiene mescolando 100 grammi di zucchero a velo con il succo di un limone.
  • Potete aggiungere, se volete, altri aromi agrumati, come arancia o mandarino.