diredonna network
logo
Ricetta: Branzino al cartoccio

Branzino al cartoccio

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 2 persone

Stagioni

Ingredienti

Branzino al cartoccio

Il branzino al cartoccio è uno dei secondi piatti più golosi e semplici da preparare. È un piatto capace di mettere in risalto la delicatezza e il sapore del pesce, che può essere preparato sia con un branzino di mede dimensioni, in modo che le porzioni siano due, sia con branzini piccoli monoporzione.

Il piatto viene insaporito con varie spezie, così che non appena si apre il cartoccio, il profumo che fuoriuscirà farà venire l’acquolina in bocca. Seguiteci per scoprire la preparazione di questa gustosa ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

Il branzino al cartoccio può essere preparato come secondo piatto per un pranzo domenicale importante.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa lavate il branzino e praticate un’apertura sulla pancia in modo da rimuovere le viscere e desquamarlo. Dopo averlo ben pulito, nella pancia del pesce unite il rosmarino, uno spicchio d’aglio affettato, un pizzico di sale grosso e un filo d’olio extravergine d’oliva.

  2. 2.

    Tagliate un foglio di carta stagnola lungo circa 10 centimetri più del pesce e su di essa disponete un filo d’olio extravergine d’oliva. Spennellatelo molto bene e disponetevi il pesce. Cospargete il pesce con un filo d’olio extravergine d’oliva, una manciata di pepe, un pizzico di sale e un rametto di rosmarino.

  3. 3.

    A questo punto chiudete il cartoccio con un altro foglio di alluminio e sigillate molto bene i bordi. Infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, sfornate il pesce e servite il branzino al cartoccio in tavola.

Varianti

Orata al cartoccio

L’orata al cartoccio è un secondo piatto a base di pesce dal gusto leggero e delicato. La cottura al cartoccio riesce ad esaltare la carne pregiata di questo pesce e inoltre ha molti vantaggi: le sostanze nutritive vengono mantenute e i grassi vengono sensibilmente ridotti riuscendo così a insaporire il pesce, pur mantenendone la leggerezza.

Il pesce viene insaporito con erbe aromatiche, aglio e limone.

La sua preparazione è davvero molto semplice, l’unico inconveniente potrebbe solo risiedere nella pulizia del pesce, che potrete sempre delegare al vostro pescivendolo di fiducia.

Branzino al cartoccio in padella

Il branzino al cartoccio in padella è semplice e veloce da preparare. Dopo aver pulito il pesce lo si sciacqua sotto l’acqua corrente e lo si pone su un foglio di alluminio oleato, ponendo due fette di limone in superficie insieme a sale, pepe, aglio e prezzemolo.

Chiudete bene il cartoccio e adagiatelo in una padella antiaderente con il coperchio. Fate cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso, quindi spegnete il fuoco e servite il branzino al cartoccio in padella.

Branzino al cartoccio con pomodorini

Il branzino al cartoccio con pomodorini si prepara lavando il pesce e adagiandolo su un foglio di carta forno. Si procede col condirlo con un filo d’olio, sale, pepe, timo e aglio tritato. Il cartoccio viene completato con pomodorini ciliegino tagliati a metà, con le olive, altro sale, pepe, aglio schiacciato e un mazzetto di timo.
A questo punto il cartoccio viene chiuso e adagiato su una teglia da forno. Il pesce si cuoce in forno preriscaldato a 200° per circa 45 minuti. Trascorso questo tempo, sfornatelo e servitelo in tavola.

Branzino al cartoccio con patate

Il branzino al cartoccio con patate si prepara pulendo il pesce e sciacquandolo sotto l’acqua corrente e asciugandolo bene. Si dispone su una teglia rivestita di carta forno leggermente oleata e si riempie la pancia del pesce con uno spicchio d’aglio, un rametto di timo, sale grosso e pepe.

Si insaporisce la parte esterna con fette di limone e rametti di timo. Si irrora il tutto con un filo d’olio extravergine d’oliva. Si preriscalda il forno a 200° e nel frattempo si pelano le patate e si sbollentano per circa 5 minuti.

In una padella si fa scaldare un cucchiaio d’olio e si fanno dorare le patate per circa 3 minuti, si regolano di sale e pepe e si adagiano vicino al pesce. Si inforna tutto e si cuocere per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo si serve il branzino con le patate ben caldo.

Curiosità e consigli

  • Se il branzino al cartoccio avanza, il pesce andrà sfilettato completamente e condito con olio extravergine d'oliva, limone, sale e pepe. Il tutto andrà coperto e conservato in frigorifero per un paio di giorni.
  • Prima di consumarlo, lasciatelo circa mezz'ora a temperatura ambiente.
  • Il pesce non va assolutamente riscaldato.