diredonna network
logo
Ricetta: Budino al limone

Scialatielli ai frutti di mare

Gnudi

Pasta con ricotta

Budino di riso

Hamburger di pesce

Amor polenta

Pesce spada alla siciliana

Madeleine

Zucchine in carpione

French toast

Budino al limone

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

4-6 persone

Stagioni

Ingredienti

Budino al limone

Il budino al limone è un goloso dolce al cucchiaio realizzato con il succo dei limoni e decorato con fettine di limoni caramellate.

Profumato e delicato, il budino al limone si può servire alla fine dei pasti o anche durante il pomeriggio come merenda.

Il budino è composto da una parte liquida, generalmente costituita da latte, da zucchero e da vari ingredienti o aromi che gli danno il gusto desiderato: frutta, cioccolato, nocciole, caramello, liquori, vaniglia ed altri ancora.

A questi si uniscono spesso degli ingredienti che servono a legare il composto, cioè a renderlo più corposo e solido.

I leganti sono frequentemente farina di grano, fecola di patate, semolino, riso, uova, gelatina.

Per prepararlo si seguono tecniche diverse a seconda del tipo.

Nella categoria dei budini rientrano anche le bavaresi, i creme caramel e i flan.

Budino all’arancia

Variante identica alla versione che prevede il limone.

Non dovrete far altro che sostituirlo e otterrete un buonissimo budino al gusto di arancia.

Budino al mandarino

Stessa identica versione per quanto riguarda arancia e limone.

Va semplicemente sostituito con il mandarino.

Budino alla vaniglia

Il budino alla vaniglia è un classico e semplice dolce che può essere gustato da solo o con l’aggiunta di panna montata, frutta fresca di stagione, coulis di frutta o salse dolci di vario genere.

Il budino alla vaniglia è preparato con latte, panna, zucchero, uova, vaniglia e gelatina in fogli.

Prima di essere servito va posto in frigorifero per almeno 4 ore a solidificare e solo dopo si potrà sformare e guarnire a piacere.

Budino al cioccolato

Il budino al cioccolato viene preparato sciogliendo il cioccolato a bagnomaria ammorbidendo il burro e lavorandolo con un cucchiaio di legno e quindi aggiungendo il tuorlo d’uovo e lo zucchero.

Dopo una cottura a bagnomaria di circa 30 minuti sarà pronto per essere portato in tavola.

Preparazione

  1. 1.

    Sciogliere 150 grammi di zucchero nell’acqua a fuoco dolce. Prendete un limone, lavatelo per bene, asciugatelo e tagliatelo a fettine sottili. 

  2. 2.

    Quando lo zucchero si sarà sciolto, unire le fette di limone e fatele caramellare per 20 minuti circa.

  3. 3.

    Lavate gli altri limoni, privateli della scorza e filtratene il succo. In un’altra casseruola versate il latte, i restanti 130 grammi di zucchero e le scorze di limone. Portate a ebollizione.

  4. 4.

    In una ciotola sciogliete la maizena in 4 cucchiai di acqua fredda e unitela al latte ormai in ebollizione, mescolando con una frusta. 

  5. 5.

    Togliete dal fuoco, lasciate intiepidire e aggiungete, mescolando, il succo di limone.

  6. 6.

    Filtrate la crema e ponetela in 4 stampini preventivamente bagnati con acqua fredda. Metteteli in frigorifero per almeno 3 ore. Trascorso il tempo necessario, sformate e decorate con le fettine di limone caramellato.

Curiosità e consigli

  • Le fettine di limone usate per la decorazione devono essere molto sottili.
  • Per poterle caramellare lo zucchero deve essere ben sciolto.
  • Il succo di limone prima di essere aggiunto alla preparazione deve essere ben filtrato. 
  • Mescolare sempre con una frusta per evitare la formazione di grumi. 
  • Prova anche i biscotti al limone.