Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 2 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Avocado ripieno

L’avocado ripieno è una ricetta per un antipasto o uno snack da gustare al mare o in ufficio, che sfrutta la versatilità in cucina dell’avocado.

Frutto esotico da cui si ricava il guacamole, l’avocado è quindi adatto a una ricetta salata, decisamente colorata e molto estiva.

Guacamole

In questa ricetta viene dato un ripieno di base, che può essere arricchito a piacimento con gli ingredienti che si preferiscono, dal riso al cous cous, dalle melanzane ai peperoni, passando per cipolline, carote e rape sottaceto, nonché barbabietole rosse che possono creare un forte contrasto cromatico nel piatto.

La feta ci permette di non aggiungere sale (ma se quindi non preparate la variante madre di questa ricetta, il sale dovete aggiungerlo se lo desiderate, ma non se usate un formaggio a pasta salata). Tuttavia la feta può comunque essere assente dal piatto, in modo da renderlo vegan, oppure essere sostituita da un altro tipo di formaggio come la scamorza, la fontina, qualcosa di stagionato e aromatizzato come un formaggio ubriaco oppure ai pistacchi per altre innumerevoli varianti vegetariane.

Sbizzarrendovi con la fantasia, potete pensare, oltre alle solite farciture che possono prevedere la presenza di prezzemolo o mentuccia, anche al connubio con altra frutta: come vedreste il ripieno di questa ricetta con l’aggiunta di chicchi di melagrana per esempio? O magari ribes nero e mirtilli?

Quando preparare questa ricetta?

L’avocado ripieno è una ricetta leggera e gustosa che va bene a pranzo o a cena, nonché nella schiscetta al mare o in ufficio.

Preparazione

  1. Tagliate a metà l’avocado e liberatelo dal nocciolo, scarnificando un po’ la polpa con uno scavino, in modo da ottenere una sorta di barchetta cava per il nostro ripieno. La polpa va messa da parte in una coppetta.

  2. Lavate e tagliate i pomodori e tagliateli a tocchetti molto piccoli. Aggiungeteli alla polpa di avocado avanzata e alla feta a cubetti.

  3. Condite il ripieno con olio di oliva, origano e peperoncino.

  4. Farcite l’avocado in precedenza scavato e servite freddo.

Varianti

Avocado ripieno di tonno

In questa variante, il ripieno si arricchisce di tonno oppure il tonno è l’ingrediente prevalente insieme ai condimenti. Dipende come vi piace di più.

Avocado ripieno vegan

In questo caso non potete usare la feta, ma potete riempire il vostro avocado, oltre che con il pomodoro con mais, cipolline sottaceto, carote a julienne, melanzane sottolio e così via.

Curiosità e consigli

  • L’avocado ripieno può contenere gli ingredienti che si desiderano all’interno della base di avocado.
  • Se vi piace, esagerate pure con il peperoncino, perché l’avocado, il pomodoro e la feta smorzano moltissimo la sensazione del piccante.
  • Oltre al peperoncino, se gradite, potete usare anche il pepe nero: è una leggenda metropolitana che debba essere usato l’uno o l’altro.