Cheesecake al pistacchio

Un dessert al cucchiaio dal gusto inconfondibile: adatto per ogni occasione speciale.

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Cheesecake al pistacchio

La cheesecake al pistacchio è una golosissima torta che si prepara in poco tempo e senza alcuna cottura.

Il pistacchio è una fonte di antiossidanti e di polifenoli che aiutano a proteggere l’organismo dai radicali liberi e dai processi di invecchiamento precoce.

La cheesecake può essere realizzata anche in una versione più light con yogurt cremoso al pistacchio e ricotta. Potete prepararla anche qualche giorno prima dell’occasione per renderne la consistenza ancora più incredibile.

Le personalizzazioni sono veramente tantissime: il pistacchio ben si sposa con il miele che può essere aggiunto come decorazione oppure inserito nella farcia. Stessa cosa vale per il cioccolato bianco. La base croccante di biscotti fa da contraltare alla cremosità del ripieno: la cheesecake è diventato ormai un dolce conosciutissimo e molto popolare.

Se siete amanti della frutta di stagione, non potete non provare la cheesecake alle ciliegie:

Cheesecake alle Ciliegie

Articolo originale pubblicato il Maggio 27, 2021

Quando preparare questa ricetta?

Un dessert fresco e cremoso, la cheesecake al pistacchio è un dolce perfetto per le serate con gli amici.

Preparazione

  1. In un mixer sbriciolate i biscotti. Aggiungete il burro fuso, mescolate e stendete tutto in uno stampo a cerniera.

  2. In una ciotola mescolate la philadelphia, lo zucchero, e la crema di pistacchi. Montate la panna e incorporatela al composto.

  3. Mettete in ammollo la colla di pesce, poi fatela sciogliere e amalgamatela al composto.

  4. Aggiungete il ripieno nello stampo a cerniera, decorate con i pistacchi e mettete in frigorifero la cheesecake per 4 ore.

Varianti

Cheesecake al pistacchio e Nutella

La cheesecake può essere realizzata anche in una versione più goduriosa con la Nutella. Seguite la ricetta tradizionale, sciogliete la crema e con l’aiuto di un Sac à poche decorate il bordo della torta.

Cheesecake al pistacchio senza colla di pesce

La cheesecake può essere realizzata anche senza colla di pesce. Vi basterà amalgamare ricotta e Philadelphia, evitando di utilizzare anche la panna per un ripieno omogeneo e cremoso. Lasciate la cheesecake in frigo per tutta una notte e il giorno dopo sarà perfetta.

Cheesecake al pistacchio Bimby

Inserite nel boccale i biscotti e tritate per 10 secondi Vel. 6. Aggiungete ikl burro e sciogliete per 2 minuti 50° Vel.1

Sistemate tutto all’interno dello stampo a cerniera e mettete in frigo. Pulite il boccale e montate la farfalla. Inserite panna, mascarpone, crema di pistacchio e la gelatina, prima messa in ammollo in acqua, montate per 4 minuti a Vel.4.

Aggiungete il ripieno nello stampo e lasciate raffreddare in frigo per circa 2 ore. Guarnite con granella di pistacchi.

Curiosità e consigli

  • Potete conservare la cheesecake in frigorifero per 3-4 giorni;
  • Se avete tempi molto stretti, un segreto è quello di lasciare la cheesecake in frigo per circa 2 ore e poi 30 minuti in congelatore. Dopo sarà pronta per essere servita;
  • Potete decidere anche di fare una versione più light, senza l’uso della crema di pistacchi, ma guarnendone soltanto la superficie con della granella.
  • Torte fredde