Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

45 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Cheesecake zebrata

La cheesecake zebrata è un dessert molto semplice da preparare ma dal forte impatto visivo, grazie all’utilizzo di due impasti a base di formaggio dai colori e dai gusti differenti.

Qui viene data la ricetta a base di formaggio bianco e formaggio al cacao, ma la si può fare con diversi colori e quindi con diversi ingredienti, come per esempio banana e ciliegia, mirtilli e fragole, ribes nero e vaniglia. Basta usare gli estratti o frullare i frutti, cosa che è sicuramente da preferire all’utilizzo di colorante, che tra l’altro dà colore agli impasti ma in quanto a sapore non cambia molto.

La cheesecake zebrata si può preparare periodicamente, perché non è semplicemente una torta da fine pasto, che pure è. La possiamo assaggiare in qualunque momento della giornata, a partire dalla colazione. Poi, soprattutto se in casa ci sono dei bambini, è la merenda o lo spuntino ideale, sia che siano soli sia che siano in compagnia degli amichetti.

Si tratta di un dessert semplice da preparare, perché la cheesecake zebrata segue degli stilemi culinari molto comuni. C’è una base fatta di biscotti e burro, c’è un ripieno a due colori a base di latticini – il che rende la torta inadatta agli intolleranti al lattosio, e infine c’è una cottura. Ma tra le varianti troverete anche la possibilità di realizzare il dolce senza cuocerlo.

Quando preparare questa ricetta?

La cheesecake zebrata è un dessert che può essere consumato a fine pasto, quindi a pranzo e cena, ma anche come spuntino o merenda.

Preparazione

  1. Preparate il fondo della cheesecake. Sciogliete il burro in un pentolino, sbriciolate i biscotti e uniteli al burro mescolando ben bene. Stendete il composto sul fondo di una teglia a cerniera precedentemente imburrata. Sistemate in frigo per almeno mezz’ora in modo che il fondo della torta si indurisca.

  2. Dividete i tuorli dagli albumi. I tuorli vanno uniti con le fruste elettriche allo zucchero e ai rimanenti ingredienti a base di latte: mascarpone, panna e ricotta. Dividete in due il composto ottenuto. In una ciotola versate 200 grammi di farina, nell’altra 100 grammi di farina e il cacao in polvere. Amalgamate per entrambi.

  3. Montate a neve gli albumi. Dividete la quantità ottenuta a metà e aggiungetela alle ciotole che avete diviso in due precedentemente. Mescolate sempre da sotto in su, affinché gli albumi non smontino.

  4. Prendete la teglia a cerniera e versate al suo interno i contenuti delle ciotole partendo dal centro. In pratica, si versa un po’ e un po’, in modo che si formino dei cerchi concentrici che andranno a costituire la zebratura.

  5. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa tre quarti d’ora e lasciate raffreddare prima di servire.

Varianti

Cheesecake zebrata alle fragole

In questa variante, al posto del cacao amaro, in uno dei due impasti al formaggio si usano 150 grammi di fragole frullate.

Cheesecake zebrata senza cottura

In questa variante, la crema al formaggio si ottiene mescolando formaggio spalmabile, mascarpone e panna fresca da montare. Naturalmente la sua solidificazione avviene in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

Curiosità e consigli

  • Al posto della panna da cucina si può usare un formaggio spalmabile oppure yogurt bianco.
  • Non è adatta a chi è intollerante al lattosio.