Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Risotto alla pizzaiola

Il risotto alla pizzaiola è uno di quei piatti amati da adulti e da bambini perché si tratta di una ricetta semplice, piena di gusto e tra l’altro è anche vegetariana. Anzi, se decidete di usare formaggio e mozzarella di soia, può anche diventare vegan e inoltre sarà molto apprezzata soprattutto da chi è intollerante al lattosio e non potrebbe quindi mangiare un piatto che contenga derivati del latte come appunto mozzarella e parmigiano.

La preparazione del risotto alla pizzaiola segue all’incirca il solito iter di tutti i risotti. C’è infatti la tostatura del riso, con in più del vino bianco per sfumare stavolta. C’è la bollitura nel brodo vegetale. E c’è l’aggiunta in corsa dei diversi ingredienti: la passata di pomodoro che va più o meno a metà cottura, mentre la mozzarella e il parmigiano vanno utilizzati alla fine, poco prima di spegnere il fuoco.

Una delle cose interessanti del risotto alla pizzaiola è che lo potete preparare anche in forno: in questa variante si presta a essere consumato anche fuori casa, sia che ve lo portiate al lavoro con la vostra schiscetta, sia che ve lo portiate al mare in teglia per tutta la famiglia. Fa molto domeniche degli anni ’80 ma i vostri cari apprezzeranno sicuramente.

Quando preparare questa ricetta?

Il risotto alla pizzaiola è un primo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. In una pentola con un fondo d’olio tostate il riso. Sfumate con il vino bianco.

  2. Aggiungete del brodo vegetale poco alla volta, in modo che venga assorbito pian piano dal riso.

  3. Dopo 6-7 minuti, versate la passata di pomodoro, continuando ad aggiungere all’occorrenza il brodo poco alla volta.

  4. Verso la fine della cottura (in base ai tempi indicati sulla confezione del riso), aggiungete la mozzarella dopo averla tagliata a cubetti e il parmigiano grattugiato amalgamando il tutto.

  5. Aggiustate di sale se occorre e servite caldo.

Varianti

Risotto alla pizzaiola al forno

In questa variante dovete bollire il riso in acqua salata e sistemarlo in teglia mescolato con la passata di pomodoro, la mozzarella a cubetti qua e là e la superficie completamente ricoperta di parmigiano. Le quantità sono le stesse della ricetta principale. Potete aggiungere in superficie anche qualche fiocchetto di burro a piacimento, per mantenerla morbida.

Risotto alla pizzaiola Bimby

Questa variante è identica nelle quantità degli ingredienti e nelle fasi alla ricetta principale, ma la realizzazione avviene attraverso gli accessori Bimby.

Curiosità e consigli

  • La quantità di sale (o la sua assenza) è inversamente proporzionale alla quantità di parmigiano che userete, dato che è un ingrediente molto saporito.
  • Potete aromatizzare con alcune foglie di basilico.