Insalata di fave fresche

Semplice, buona e gustosa: un'insalata perfetta per la vostra estate.

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Insalata di fave fresche

L’insalata di fave è un piatto fresco e primaverile dai sapori semplici e genuini. Si prepara in pochi minuti. L’ingrediente principale è il pecorino che ben si accosta alle fave fresche.

Lasciatevi incantare dal gusto di questo piatto molto semplice che è perfetto come contorno o antipasto. Facile e veloce, può essere comodamente preparata anche in estate per un pranzo in famiglia.

Le fave sono ricche di fibre, ferro e vitamina C. Favoriscono il buon funzionamento dell’intestino e sono benefiche per reni ed apparato urinario.  Inoltre, contengono una grande quantità di acido folico e contribuiscono a regolarizzare i livelli di zuccheri presenti nel sangue.

Un ottimo modo per gustare le fave, sia fresche che secche, è in questa salutare insalata. Ma non perdete anche un’altra interessante ricetta, la pasta con le fave:

Pasta con le Fave

Quando preparare questa ricetta?

L’insalata di fave fresche è un piatto ideale per un pranzo estivo veloce.

Preparazione

  1. Pulite le fave e cuocete in acqua bollente per circa 10 minuti.

  2. In una ciotola mescolate foglioline di menta, olio, sale, pepe e aceto. Pulite qualche foglia di lattuga.

  3. Scolate le fave e mettetele in acqua ghiacciata a raffreddare. Togliete le bucce e condite con il preparato precedente.

  4. In un’insalatiera aggiungete tutti gli ingredienti e tagliate a listarelle il pecorino per guarnirla. Buon appetito!

Varianti

Insalata di fave e pomodorini

Per rendere ancora più fresca e gustosa, l’insalata può essere arricchita con pomodorini freschi.

Insalata di fave secche

La preparazione dell’insalata di fave secche è più lunga rispetto alla ricetta realizzata con i legumi freschi. Mettete in ammollo le fave secche in acqua per un’intera notte. Intaccatele con un coltellino e mettetele in una pentola d’acqua con un gambo di sedano, cipolla e carota. Fate cuocere per circa un’ora. Scolatele, fatele raffreddare e condite con olio, sale, pepe, aceto e foglioline di menta.

Curiosità e consigli

  • Potete conservare le fave sgusciate, ma una volta cotte dovrete consumarle subito.
  • Potete aggiungere alla ricetta anche qualche foglia di timo o basilico.