logo
Ricetta: Kaiserschmarrn

Kaiserschmarrn

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

6 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Kaiserschmarrn

Il kaiserschmarrn è un dolce tipico della tradizione austriaca, diffuso in Italia soprattutto nella zona del Trentino Alto Adige. Per chi non ha dimestichezza con la lingua tedesca, pronunciarne il nome è più difficile che prepararlo in cucina.

Come accade per moltissimi dolci tradizionali, anche le vere origini del kaiserschmarrn si perdono tra storie e leggende.

La leggenda più famosa, che spiega anche il nome di questo dolce (ossia “la frittata dell’imperatore”) narra di un errore del cuoco di corte. Al cuoco, al servizio dell’Imperatore Francesco Giuseppe, venne chiesto di preparare in poco tempo e con pochi ingredienti un dolce all’altezza dell’imperatore. Decise quindi di preparare una crêpe ma, preso da altri impegni in cucina per servire la cena alla famiglia reale, la dimenticò sul fuoco facendola bruciare e inoltre la ruppe nel tentativo di girarla. Per ovviare all’inconveniente, la servì lo stesso a pezzetti e tentò di coprire le parti più bruciate con lo zucchero, accompagnando il tutto con la composta con cui inizialmente pensava di farcire la crepe.

Inutile aggiungere che fu un successo.

La ricetta vi incuriosisce e siete pronte per realizzare un vero menù altoatesino? Servite un buon kaiserschmarrn caldo dopo un gustoso piatto di spatzle.

E per entrare ancor meglio nell’atmosfera altoatesina, potete già pensare a organizzare un bel viaggio per confrontare i vostri kaiserschmarrn con quelli serviti nei migliori ristoranti della regione.

 

 

Quando preparare questa ricetta?

Potete preparare il kaiserschmarrn per offrire agli ospiti un dessert a fine pasto, o per stupire i bambini con una gustosa merenda.

Preparazione

  1. 1.

    Separate con cura i tuorli dagli albumi. Unite lo zucchero ai tuorli e sbattete con una forchetta fino a farlo sciogliere.

    Montate a neve gli albumi.

  2. 2.

    Aggiungete al composto di uova e zucchero la farina mescolando con cura per non creare grumi.

    Unite quindi il latte poco alla volta.

  3. 3.

    Incorporate gli albumi montati a neve mescolando con una spatola dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.

  4. 4.

    Scaldate il burro in una padella antiaderente e versate il composto.

    Cuocete la frittata tre minuti per lato, avendo cura di non bruciarla o farla attaccare alla padella. Se nel girarla la rompete non è un problema!

  5. 5.

    Tagliate la vostra frittata a pezzetti irregolari e fateli saltare in padella, per dorarli su tutti i lati.

  6. 6.

    Servite quindi il kaiserschmarrn dopo averlo spolverizzato con lo zucchero a velo, accompagnato dalla marmellata di mirtilli.

Varianti

Kaiserschmarrn vegan

Se volete realizzare un kaiserschmarrn vegan potete mantenere le stesse quantità degli ingredienti della ricetta originale eliminando le uova e sostituendo al latte vaccino il latte di riso, o un altro latte vegetale.

Per dare il tipico colore giallo al composto, aggiungete mezzo cucchiaino da caffè di curcuma.

Cuocete quindi in padella con l’olio di semi e servite il vostro delizioso dolce vegan con lo zucchero a velo e la vostra composta preferita.

Curiosità e consigli

  • Preparate il kaiserschmarrn al momento e servitelo ancora caldo.
  • Se volete un dessert 100% home made, realizzate voi la composta scegliendo il vostro preferito tra i frutti di bosco. Trovate qui la ricetta della marmellata di more