Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Pasta con cavolfiore

La pasta con cavolfiore è un classico della cucina italiana, un primo piatto dal sapore delicato e gustoso. Semplicissimo da preparare, può essere preparato anche il giorno prima per dargli una consistenza ancora più saporita. La pasta con cavolfiore è un ottimo primo piatto autunnale, veloce e genuino.

Il vero segreto della pasta con cavolfiore è il soffritto di aglio e olio, che è alla base della ricetta. Per dare una spinta al piatto, si aggiungono delle acciughe sott’olio.

Ricco di antiossidanti e povero di calorie, il cavolfiore aiuta a prevenire il cancro al colon ed è ottimo per il diabete favorendo il controllo dei livelli di zucchero nel sangue.

È un ortaggio ricco di vitamina C, potassio, fosforo e calcio. Insomma, è un ingrediente essenziale da inserire all’interno della propria alimentazione.

La pasta con cavolfiore può essere cotta in pentola, oppure preparata al forno. In questo caso vi consigliamo di aggiungere parmigiano e pane grattugiato per dare la giusta croccantezza al piatto.

In alternativa, un altro piatto tipico della stagione autunnale è la classica pasta e fagioli. Vi riproponiamo qui la nostra ricetta:

Pasta e Fagioli

 

Quando preparare questa ricetta?

La pasta con cavolfiore è il primo ideale per un pranzo autunnale in famiglia.

Preparazione

  1. Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette. Prendete una grande pentola ripiena di acqua e portatela ad ebollizione.

  2. Fate cuocere il cavolfiore per circa 15 minuti fino a che risulti tenero, ma non molle. Mettetelo da parte e conservate l’acqua di cottura.

  3. Prendete una padella: aggiungete olio e aglio. Fate cuocere a fuoco medio fino a che l’aglio non sarà dorato. Aggiungete il cavolfiore e continuate a cuocere per circa 5 minuti, aggiungendo peperoncino tritato.

  4. Nell’acqua di cottura messa da parte, cuocete la pasta per circa 10 minuti. Scolatela al dente e aggiungetela alla padella. Mescolate in modo che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. Aggiungete sale, pepe e servite.

Varianti

Pasta con cavolfiore al forno

La pasta con cavolfiore può essere realizzata al forno. Dopo aver realizzato la pasta seguendo la classica ricetta, aggiungete besciamella o panna vegetale (200ml), versate in una teglia, ricoprite con pane grattugiato e fate cuocere per circa 15 minuti a 180°C.

Pasta con cavolfiore alla siciliana

La pasta con cavolfiore alla siciliana viene definita in dialetto “pasta ch’i vruocculi arriminati“. In questa variante, il cavolfiore viene cotto con un soffritto fatto di cipolla, filetti di acciuga, uva passa e pinoli. Alcuni aggiungono anche un cucchiaio di estratto di pomodoro.

Pasta con cavolfiore Bimby

La pasta con cavolfiore può essere preparata con il Bimby e l’aiuto del Varoma. Pulite il cavolfiore, inseritelo tagliato all’interno del boccale insieme a 250 ml di acqua. Cuocete a temperatura Varoma, Vel. 1, per 15 minuti. Mettete da parte il cavolfiore cotto e conservate l’acqua di cottura.

Versate nel boccale olio e spicchio d’aglio facendo cuocere a 100 gradi, Vel. Soft, per 5 minuti. Aggiungete il cavolfiore e cuocete per altri 2 minuti. Versate 350 ml di acqua, il sale e portate ad ebollizione sempre a 100 gradi, Vel. Soft. Inserite la pasta e un poco alla volta l’acqua di cottura, fate cuocere per altri 10 minuti. Completate con parmigiano e peperoncino.

Curiosità e consigli

  • Per una versione più light potete cuocere tutti gli ingredienti in pentola.
  • Potete arricchire la pasta con alcune spezie ed erbe, come timo, maggiorana o alloro.
  • In una variante più gustosa potete aggiungere alla pasta con cavolfiore del guanciale rosolato in padella.