logo
Ricetta: Peperoni arrostiti

Peperoni arrostiti

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Peperoni arrostiti

I peperoni arrostiti sono un ottimo contorno che ben si abbina a moltissimi piatti, sia di carne che di pesce. Si tratta di una ricetta molto facile da realizzare, con ingredienti economici e facilmente reperibili, che può anche essere la base di partenza per realizzare piatti più complessi.

I peperoni arrostiti infatti possono diventare gustosi involtini, farcitura per bruschette, condimento per i primi piatti di pasta o di riso ed essere utilizzati in tante, tantissime altre ricette.

Esiste un facile trucco che permette di spellare i peperoni arrostiti in modo facile e veloce e, soprattutto, senza scottarsi: una volta cotti su tutti i lati, e ben abbrustoliti anche sulle pieghe, bisogna chiudere i peperoni immediatamente, ancora ben caldi, in sacchetti di plastica per alimenti. Dopo una ventina di minuti, aprite il sacchetto e vedrete che il vapore avrà favorito la spellatura, che riuscirete ad ottenere in maniera precisa e in poche mosse. Non cercate di spellare i peperoni lavandoli, perché l’acqua corrente non solo non è utile per questa operazione, ma tende a togliere sapore ai peperoni e a renderli meno appetitosi.

Se siete alla ricerca di un modo per conservare a lungo i peperoni, potete seguire passo passo la nostra ricetta per la conserva di peperoni:

Quando preparare questa ricetta?

Preparate i peperoni arrostiti per accompagnare un piatto di carne alla griglia.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate i peperoni e riponeteli, interi, su una teglia ricoperta da carta da forno.

  2. 2.

    Cuoceteli per 30 minuti a 220°C, girandoli spesso. Girateli con un guanto da forno e non con le pinze, perché non vanno bucati.

  3. 3.

    Chiudeteli nel sacchetto e procedete come indicato nell’articolo per spellarli.

  4. 4.

    Tagliateli a listarelle, privateli di picciolo e semi e conditeli con olio, sale e prezzemolo.

Varianti

Involtini di peperoni arrostiti

I peperoni arrostiti possono essere farciti in moltissimi modi, per incontrare ogni gusto. Dopo averli arrostiti e spellati, come indicato in questa ricetta, dovete tagliarli a strisce grosse e stenderle su un tagliere.

Potete ricoprire ogni striscia di peperone con una fetta di prosciutto cotto e una sottiletta, oppure con una mousse di tonno, o ancora con ricotta e olive oppure capperi, o con carne macinata condita con olio, pepe e sale. Dopo averli farciti, arrotolateli e disponeteli in una pirofila per forno unta di olio. Cuoceteli per circa 30 minuti a 180°C e serviteli caldi.

Peperoni arrostiti in padella

Se non volete accendere il forno potete arrostire i peperoni in padella. Serve pazienza, perché si tratta di una operazione un po’ lunga. Scaldate una padella antiaderente e fate abbrustolire il peperone su ogni lato, girandolo ogni minuto con un guanto da forno, fino a cuocerlo tutto. Non utilizzare forchette o forchettoni per girare il peperone, perché è meglio non bucarli.

Curiosità e consigli

  • potete arrostire i peperoni anche su una piastra in ghisa o su una crepiera;
  • non lasciate che la pelle annerisca eccessivamente: meglio lasciarla morbida per toglierla più facilmente.