Dettagli ricetta

Preparazione

10 ore e 10 minuti

Difficoltà

Cottura

10 ore e 0 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Pulled pork al forno

Pulled pork non è un nome nuovo per i frequentatori di paninoteche o fast food. È infatti uno dei modi in cui viene servito il maiale cotto al forno a lungo, con una temperatura che non sia alta. In questo modo non si abbrustolisce in superficie e resta crudo all’interno: la cottura lenta e a basse temperature è funzionale al mantenimento della morbidezza della carne, che altrimenti si seccherebbe inevitabilmente. Così invece può essere sfilacciata con le mani o con l’utilizzo di una semplice forchetta.

Il pulled pork è una ricetta statunitense a base di carne. Per cui, dopo la cottura in forno, potete pensare di servirlo in un piatto, ma anche all’interno di un panino per un pasto veloce, magari aggiungendoci dell’insalata, del pomodoro a fette e della salsa barbecue. Parliamo comunque di una ricetta consistente e quindi può essere considerata anche un piatto unico.

La bellezza del pulled pork è nel fatto che si usa carne disossata e che appunto dopo la cottura è molto morbida. Queste caratteristiche rendono il piatto adatto a diversi segmenti d’età, dagli anziani ai bambini. Se si sa che chi dovrà mangiarlo non ha particolari problemi con il gusto piccante, tra le spezie si può usare anche il peperoncino in polvere.

Quando preparare questa ricetta?

Il pulled pork è un secondo piatto che può essere consumato durante il pasto, quindi a pranzo o a cena.

Preparazione

  1. Preparate il maiale con le spezie. Mettetelo in un contenitore ricoperto con acqua e sale, pepe, metà dello zucchero, aglio, salvia, rosmarino, paprika. Tenetelo in frigo almeno 12 ore.

  2. Tirate fuori il maiale dal frigo, lasciatelo asciugare e fatelo tornare a temperatura ambiente. Dopo di che mettetelo in una teglia.

  3. Massaggiate la superficie del maiale con sale, aglio, pepe, salvia, rosmarino, paprika, senape, lo zucchero di canna rimanente. Cuocete in forno elettrico preriscaldato e ventilato a 100°C per 10 ore.

  4. Tirate fuori il maiale dal forno e con la forchetta o con le mani, sfilacciate il maiale e servite come preferite.

Varianti

Pulled pork al barbecue

Il pulled pork può essere anche cotto al barbecue ma va avvolto in un foglio di alluminio affinché la cottura sia uniforme.

Pulled pork a bassa temperatura

In questa variante, il pulled pork va cotto in forno per 18 ore a 70°C.

Curiosità e consigli

  • La carne richiede sempre una cottura lenta e a basse temperature, o si rischia di abbrustolire l’esterno e lasciare l’interno crudo.
  • Il pulled pork può essere accompagnato da salsa barbecue.