Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

Le scaloppine al vino bianco e prezzemolo sono un grande classico della cucina italiana. Si tratta di un piatto molto semplice da preparare, ma per via della presenza del burro sono piuttosto inadatte agli intolleranti al lattosio. Per loro, però, potete sostituire con dell’olio di oliva, che tra l’altro è anche più sano dal punto di vista nutrizionale.

Per preparare le scaloppine al vino bianco e prezzemolo, non vi occorre nessun attrezzo particolare in cucina. Tuttavia potrebbe capitarvi di chiedere in macelleria di tagliarvi le fettine sottili e che la vostra richiesta non sia esaudita: potete assottigliarle un po’ da voi ricorrendo al classico batticarne.

La realizzazione della ricetta è molto semplice. Sostanzialmente si cuociono le fettine nel burro fuso, dopo averle rivoltate nella farina, e le si aromatizza con diversi ingredienti che vanno in primis dal vino bianco al prezzemolo, che appunto danno il nome alla ricetta, ma anche dai capperi alla salvia, quest’ultima presente nella preparazione fin dall’inizio perché usata per insaporire il burro.

Il vino da accompagnare alle scaloppine al vino bianco è prezzemolo è quasi scontato: utilizzate quello cui siete ricorsi per sfumare le fettine in cottura. Occorre un vino bianco secco come un Fiano toscano o un Etna.

Quando preparare questa ricetta?

Le scaloppine al vino bianco e prezzemolo sono un secondo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Rivoltate le fettine nella farina, come se doveste panarle.

  2. Lasciate sciogliere il burro in una padella con un po’ di salvia.

  3. Fateci rosolare le fettine, aggiungendo i capperi e il prezzemolo.

  4. Sfumate con il vino, aggiustate di sale e pepe. Servite calde.

Varianti

Scaloppine al limone e prezzemolo

In questa variante, anziché sfumare le scaloppine con il vino, le si aromatizza con il succo di 2 limoni.

Scaloppine alla vodka

La ricetta consiste nella preparazione delle scaloppine aromatizzate alla vodka.

Curiosità e consigli

  • Se le fettine non sono abbastanza sottili, assottigliatele voi con un batticarne.
  • Potete aggiungere anche degli altri ingredienti all’insieme, purché stiano bene con il resto, come per esempio una zucchina grattugiata o dei funghi tagliati a fettine.
  • Potete decorare il piatto con qualche fetta di limone fresco.