Dettagli ricetta

Preparazione

50 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Spaghetti con acciughe fresche

Gli spaghetti con acciughe fresche sono un primo piatto relativamente lento da preparare. Di solito, molti di noi privilegiano le acciughe conservate (per esempio quelle sotto sale) nelle preparazioni, perché questo ingrediente richiede una lunga fase di pulizia. Non è la stessa cosa con le acciughe fresche, si comprende facilmente, rispetto al pulire un solo unico grande pesce, ma dobbiamo pulire, privare della testa e sfilettare tanti pesciolini. Quindi questa ricetta non è adatta a chi ha poca pazienza.

La preparazione vera e propria degli spaghetti con acciughe fresche è invece molto semplice e veloce, come lo sono tutti i piatti a base di pesce, dato che gli ingredienti che provengono dal mare richiedono una cottura a fuoco alto e molto breve, affinché non si secchino. Per cui quando cuocete in padella le melanzane con le acciughe fresche e un po’ di concentrato di pomodoro, non sarà un processo lungo.

Idem per gli spaghetti. Qualunque variante scegliate per gli spaghetti con acciughe fresche, parliamo comunque di un tempo di cottura che può essere compreso tra i 5 minuti (ovvero il tempo per gli spaghettini) e i 20 minuti (ossia il tempo che richiedono spaghettoni particolarmente elaborati, tradizionali e trafilati al bronzo). Tutto sta alle vostre preferenze personali.

Quando preparare questa ricetta?

Gli spaghetti con acciughe fresche sono un primo piatto che può essere consumato a pranzo o a cena.

Preparazione

  1. Pulite le acciughe, liberatele delle teste e sfilettatele. Ci vuole un po’, ma abbiate pazienza.

  2. Lavate la melanzana e tagliatela in piccoli cubetti.

  3. In una padella con un fondo d’olio d’oliva cuocete le melanzane. Quando sembrano appassite, aggiungete le acciughe, il concentrato di pomodoro e continuate a cuocere a fuoco vivace per 5-10 minuti al massimo.

  4. Sfumate con il vino bianco e aggiustate di sale se occorre e di pepe.

  5. Fate bollire gli spaghetti in abbondante acqua salata, seguendo le tempistiche indicate sulla confezione.

  6. Scolate e condite gli spaghetti con il contenuto della padella e servite caldi.

Varianti

Spaghetti con cime di rapa e acciughe

In questa variante non si usano le melanzane né il concentrato di pomodoro. Utilizzate invece nella cottura, al posto delle melanzane, 300 grammi di cime di rapa pulite e lavate. Quando appassiscono, aggiungete gli altri ingredienti come da ricetta principale.

Curiosità e consigli

  • Al posto del pepe potete usare un mix di spezie cajun.
  • Opzionalmente, potete aggiungere all’insieme un po’ di polvere di peperoncino.
  • Un trucco per sapere quando gli spaghetti sono pronti: prendetene uno, tagliatelo, se al centro c’è un puntino bianco evanescente sono al dente.