Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Torta cubana

La torta cubana è un dessert goloso in cui vengono accostati un pan di Spagna al cacao e una farcitura di panna mescolata a Nutella o altra crema di nocciole. Il nome proviene dal fatto che vengono utilizzati alcuni ingredienti tipicamente cubani, come il cacao appunto ma anche il rum, che sull’isola di Cuba è presente in grande abbondanza.

Se siete adulti potete infatti accompagnare la vostra torta con un bicchierino di rum, o magari un waikiki ossia due chupiti consecutivi da bere tutti d’un fiato, uno di rum e uno di succo di frutta (in questo caso è consigliata la fragola).

Preparare la torta cubana è molto semplice. Si realizza un pan di Spagna con uguali quantità di farina e zucchero, che vengono arricchiti da ingredienti classici come uova, burro, lievito e, nel nostro caso cacao amaro, dato che deve trattarsi appunto di un pan di Spagna al cacao. Da questo pan di Spagna, dovete mettere da parte una quantità sbriciolabile, che vi servirà in un secondo momento per la decorazione esterna.

La farcitura della torta cubana è molto semplice, perché consiste in panna montata mescolata con Nutella. Naturalmente questo lo rende un dessert inadatto agli intolleranti al lattosio.

In ogni caso, dato che questa torta è di facile intuizione e preparazione, ci sono in pasticceria molte piccole varianti: la realizzazione è la stessa, ma chiamiamo semplicemente il dessert con nomi diversi, come per esempio torta Pan di Stelle o torta Oreo. In casi del genere le briciole vengono proprio dai biscotti che danno il nome a queste torte.

Quando preparare questa ricetta?

La torta cubana è un dessert che può essere consumato a fine pasto o anche per merenda e all’ora del tè.

Preparazione

  1. Preparate prima il pan di Spagna. In una ciotola mescolate le polveri, ossia farina, zucchero, lievito e cacao amaro.

  2. Incorporate una per una le uova.

  3. Sciogliete il burro in un pentolino o al microonde, versatelo nella ciotola e amalgamate il tutto.

  4. Versate il composto ottenuto in una teglia a cerniera preimburrata. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti. Aiutatevi con uno stuzzicadenti lungo per controllare la cottura.

  5. Preparate la farcitura intanto. Montate la panna e mescolateci la Nutella da sotto in su, affinché la panna non smonti.

  6. Lasciate raffreddare il pan di Spagna, magari su un piano di marmo per fare prima. Estraetelo delicatamente dalla teglia e tagliatelo orizzontalmente in due o tre fette (dipende dall’altezza raggiunta, che è inversamente proporzionale al diametro della vostra teglia).

  7. Da una delle fette, tagliate una fettina sottilissima, meno di mezzo centimetro. Non vi preoccupate se si spezzetta, perché tanto la dovete sbriciolare.

  8. Preparate la bagna, mescolando una parte di rum a una parte di acqua.

  9. Bagnate le fette di pan di Spagna in modo da ammorbidirle.

  10. Sul primo strato di pan di Spagna bagnato, dopo che lo avrete appoggiato in un piatto, stendete uno strato di farcitura a base di panna e Nutella. Dopo di che appoggiateci un altro strato di pan di Spagna e così via, in base a quanti strati siete riusciti a tagliare.

  11. Ricoprite anche l’esterno con la farcitura, la superficie e il lato della circonferenza, aiutandovi con una spatola.

  12. Spargete e compattate le briciole delle mini fettine che avrete tenuto da parte in precedenza.

  13. Mettere la torta in frigo e servire dopo almeno un’ora di riposo.

Varianti

Torta cubana Bimby

Questa variante resta in tutto e per tutto identica alla versione principale, in termini di ingredienti e fasi, ma pan di Spagna e farcitura vengono realizzati con gli accessori Bimby.

Curiosità e consigli

  • Se fa molto caldo, la consistenza della Nutella sarà di per sé molto morbida, ma se non lo è, mettete la quantità che vi occorre in una tazza e scaldatela al microonde per farla diventare più liquida e mescolarla con la panna. Bastano 3 minuti con modalità “scongelamento”.
  • Nella bagna potete mettere anche un cucchiaino di zucchero e diminuire la quantità di rum: per ogni parte di rum, si possono usare due parti di acqua.
  • Se volete dare un po’ di colore al vostro dolce, potete aggiungere qua e là delle fragole fresche.